BAL Lazio

BAL Talks

BAL Talk 1 | Gli effetti della globalizzazione sulla salute

Pubblicato martedì 24 maggio 2016

Nel corso della prima BAL Talk è stato presentato il libro di Paolo Vineis Salute senza confini-le epidemie al tempo della globalizzazione (lunedì 30 Marzo 2015 a Roma presso Fandango Incontro, via dei Prefetti, 22, dalle ore 18.00 alle 20.00).

Nel corso del seminario è stata discussa la complessa concatenazione di eventi che incidono sulle condizioni di salute in conseguenza della globalizzazione e che rappresentano l’argomento del libro presentato.

35 - Vineis_115x180_CS5Salute senza confini-le epidemie al tempo della globalizzazione: in un mondo globalizzato in costante mutamento, più facile da percorrere ma anche più caotico e difficile da controllare, i concetti di salute e malattia stanno cambiando: non più semplici processi biologici ma fenomeni complessi che investono la sfera ambientale, sociale, economica, politica e culturale. Oggi il cambiamento climatico, i flussi migratori, la crisi economica e l’industrializzazione della produzione alimentare sono fenomeni fondamentali per comprendere lo stato di benessere (o malessere) delle popolazioni. Vineis traccia un quadro completo degli aspetti che compongono la salute globale, e propone una tesi forte sul piano politico: in un panorama così mobile e articolato, la salute a livello mondiale potrebbe andare incontro a un deterioramento simile a quanto sta avvenendo in economia. (Codice Edizioni, 2014)

Paolo Vineis insegna all’Imperial College of Science, Technology and Medicine di Londra, dove è professore di epidemiologia ambientale, all’Università di Torino e alla Columbia University di New York. Conduce da anni ricerche nel campo dell’epidemiologia e delle cause del cancro, ed è impegnato nella riflessione filosofica e politica in merito al ruolo della scienza nella società. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Nel crepuscolo della probabilità (Einaudi, 1999) ed Etica, ambiente e biotecnologie. Un manuale (Il Pensiero Scientifico, 2003).

Scarica la locandina (PDF 2 MB)

Scarica la presentazione in ppt

La sintesi video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Adjuvant chemotherapy guided by a 21-gene expression assay in breast cancer
Sparano AJ et al.
The New England Journal of Medicine

Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors
Arbyn M et al.
Cochrane Database of Systematic Reviews

Population-based cohort study on comparative effectiveness and safety of biologics in inflammatory bowel disease
Di Domenicantonio et al.
Clinical Epidemiology

Aspirin or Rivaroxaban for VTE prophylaxis after hip or knee arthroplasty
Anderson DR et al.
The New England Journal of Medicine

Incremental effects of antihypertensive drugs: instrumental variable analysis
Markovitz AA et al.
BMJ

Upright versus lying down position in second stage of labour in nulliparous women with low dose epidural: BUMPES randomised controlled trial
The Epidural and Position Trial Collaborative Group
BMJ

What evidence affects clinical practice? An analysis of Evidence-Based Medicine commentaries
Coombs C et al.
Evidence-Based Medicine

Gastric microbial community profiling reveals a dysbiotic cancer-associated microbiota
Ferreira RM et al.
Gut

Hormone Therapy for the Primary Prevention of Chronic Conditions in Postmenopausal WomenUS Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA

Effect of treatment delay on the effectiveness and safety of antifibrinolytics in acute severe haemorrhage: a meta-analysis of individual patient-level data from 40 138 bleeding patients.
Antifibrinolytic Trials Collaboration
Lancet

Prevalence of asthma-like symptoms with ageing
Jarvis D et al.
Thorax

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.