BAL Lazio

Revisione sistematica/Metanalisi

AMSTAR 2: A Measurement Tool to Assess Systematic Reviews

La checklist AMSTAR (A Measurement Tool to Assess Systematic Reviews), pubblicata nel 2007, è uno degli strumenti più utilizzati per la valutazione della qualità metodologica delle revisioni sistematiche di studi sull’efficacia degli interventi sanitari. La checklist è stata recentemente aggiornata con l’inserimento di nuovi elementi che permettono la valutazione di revisioni sistematiche di studi randomizzati controllati e di studi osservazionali. AMSTAR 2 valuta 16 aspetti diversi, tra i quali ci sono le possibili cause che causano eterogeneità tra gli studi e le motivazioni per l’inclusione nella revisione di studi diversi dagli RCT.
Per ogni criterio, sulla base di quanto è riportato nella revisione, viene assegnata la valutazione “ sì” ( chiaramente fatto), “no” ( chiaramente non fatto), parzialmente fatto. Si procede quindi con una valutazione globale dei punti di forza e di debolezza della revisione, senza l’assegnazione di un punteggio finale.

Riferimento bibliografico
Shea et al. AMSTAR 2: a critical appraisal tool for systematic reviews that include randomised or non-randomised studies of healthcare interventions, or both. BMJ. 2017 Sep 21;358:j4008.
MECIR. Methodological  Expectations for Cochrane Intervention Reviews

Linee guida sviluppate dal gruppo Methods Application and Review Standards (MARS) Working Group e  Cochrane Editorial Unit, all'interno della  Cochrane Collaboration, per la conduzione e la redazione di una revisione sistematica sull’efficacia di interventi sanitari per la pubblicazione nel Cochrane Database of Systematic Reviews della Cochrane Library.

MECIR definisce dei criteri standardizzati per ogni aspetto della revisione; i criteri sono suddivisi in obbligatori o “altamente desiderabile” (se non presenti, dovrebbe essere fornita una spiegazione da parte  dall’autore).
PRISMA - Preferred Reporting System for Systematic Review and Meta-Analysis

Checklist composta da 27 elementi e un diagramma di flusso sviluppata per aumentare la trasparenza e il reporting di meta-analisi e revisioni sistematiche. Rappresenta un‘estensione e un aggiornamento del QUOROM (Review Improving the quality of reports of meta-analyses. Moher et al. Lancet 1999) pubblicato nel 2009 come strumento di riferimento per gli autori di meta-analisi di studi randomizzati controllati.

Nel caso di revisioni che rispondono a quesiti di eziologia, prognosi o di accuratezza diagnostica, il PRISMA dovrebbe essere modificato, includendo elementi aggiuntivi.

Riferimento bibliografico
Liberati A, Altman DG, Tetzlaff J, Mulrow C, Gøtzsche PC, Ioannidis JP, Clarke M, Devereaux PJ, Kleijnen J, Moher D. The PRISMA statement for reporting systematic reviews and meta-analyses of studies that evaluate healthcare interventions: explanation and elaboration. BMJ 2009 Jul 21;339:b2700. doi: 10.1136/bmj.b2700
PRISMA-E 2012

Estensione del PRISMA per migliorare la trasparenza e la completezza del report delle revisioni sistematiche che hanno come quesito di ricerca il tema dell'equità.  PRISMA-E 2012 comprende 20 elementi aggiuntivi oltre quelli definiti in PRISMA, dalla definizione del titolo, ai disegni di studio da inserire nella revisione, all'uso di una checklist come PROSPERO (Tugwell et al. 2010) per estrarre i dati, fino alla sintesi dei risultati.

Riferimento bibliografico
Welch V, Petticrew M, Tugwell P, Moher D, O'Neill J et al. (2012) PRISMA-Equity 2012 Extension: Reporting Guidelines for Systematic Reviews with a Focus on Health Equity. PLOS Med 9(10):e1001333. PubMed: 23222917.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.