BAL Lazio

Media

L’Aifa adotta il metodo GRADE. Intervista a Holger Schünemann

Pubblicato lunedì 29 maggio 2017

Holger Schünemann (Grade working group) commenta l’adozione da parte dell’Aifa del metodo GRADE per valutare l’innovatività dei farmaci: “Il GRADE working group ha appreso con molto piacere che l’AIFA ha scelto il GRADE come metodo per la valutazione delle evidenze e per prendere decisioni sulla copertura. È una bella notizia per il GRADE, ma, cosa più importante, è una bella notizia per il pubblico italiano, quella di avere un sistema o un approccio accettato e utilizzato da più di 100 organizzazioni in tutto il mondo, inclusa l’Organizzazione mondiale della sanità e altre organizzazioni che prendono decisioni in merito alla copertura, come il NICE nel Regno Unito e molte altre. L’Aifa probabillmente ha preso una buona decisione perché il GRADE dà la possibilità di avere un approccio strutturato per formulare valutazioni sulla base di criteri prestabiliti e prendere una decisione meglio informata. Consente di essere trasparenti, permette di formulare giudizi, che sono necessari quando un gruppo di esperti o una comunità devono prendere decisioni sulla copertura o l’applicazione di un intervento. Il GRADE working group intende impegnarsi per far sì che l’Aifa e altre organizzazioni italiane possano applicare il metodo GRADE nel miglior modo possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Adjuvant chemotherapy guided by a 21-gene expression assay in breast cancer
Sparano AJ et al.
The New England Journal of Medicine

Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors
Arbyn M et al.
Cochrane Database of Systematic Reviews

Population-based cohort study on comparative effectiveness and safety of biologics in inflammatory bowel disease
Di Domenicantonio et al.
Clinical Epidemiology

Aspirin or Rivaroxaban for VTE prophylaxis after hip or knee arthroplasty
Anderson DR et al.
The New England Journal of Medicine

Incremental effects of antihypertensive drugs: instrumental variable analysis
Markovitz AA et al.
BMJ

Upright versus lying down position in second stage of labour in nulliparous women with low dose epidural: BUMPES randomised controlled trial
The Epidural and Position Trial Collaborative Group
BMJ

What evidence affects clinical practice? An analysis of Evidence-Based Medicine commentaries
Coombs C et al.
Evidence-Based Medicine

Gastric microbial community profiling reveals a dysbiotic cancer-associated microbiota
Ferreira RM et al.
Gut

Hormone Therapy for the Primary Prevention of Chronic Conditions in Postmenopausal WomenUS Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA

Effect of treatment delay on the effectiveness and safety of antifibrinolytics in acute severe haemorrhage: a meta-analysis of individual patient-level data from 40 138 bleeding patients.
Antifibrinolytic Trials Collaboration
Lancet

Prevalence of asthma-like symptoms with ageing
Jarvis D et al.
Thorax

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.