BAL Lazio

Notizie

Comunicati stampa e articoli scientifici: relazioni pericolose

Pubblicato martedì 16 dicembre 2014

Le notizie sulla salute pubblicate dai giornali esagerano e in molti casi questo dipende da come sono fatti i comunicati stampa prodotti da università e centri di ricerca.

Se ne parla sul BMJ in un articolo di Petroc Sumner et al. (Cardiff University) e in un editoriale di commento di Ben Goldacre (autore dei volumi Bad Science e Bad Pharma).

Secondo lo studio di Sumner et al., condotto sui comunicati stampa prodotti da 20 università britanniche, su dieci press release, quattro contengono affermazioni eccessive rispetto ai contenuti degli articoli realmente pubblicati sulle riviste scientifiche, articoli che i comunicati stessi dovrebbero promuovere. Più di tre presentano associazioni causali non provate e ancora più spesso (nel 36 per cento dei casi) si lascia intendere che il successo di sperimentazioni condotte su animali possa tradursi di per sé in un vantaggio per l’uomo.

Nell’editoriale di commento, Ben Goldacre chiede che i comunicati stampa siano firmati dagli autori che collaborano alla loro stesura, che quasi sempre coincidono con i responsabili della ricerca stessa. Quella dell’affidabilità delle informazioni contenute dei comuinicati stampa “non è una questione di poco conto”, sottolinea l’editorialista, “le evidenze suggeriscono che la copertura dei media può influire sull’uso che si fa dei trattamenti e dei servizi, e perfino sulle citazioni scientifiche”. Goldacre torna sull’argomento anche sul suo blog Bad Science.

Fonti:
Sumner P, Vivian-Griffiths S, Boivin J, Williams A, Venetis CA, Davies A, Ogden J, Whelan L, Hughes B, Dalton B, Boy F, Chambers CD. The association between exaggeration in health related science news and academic press releases: retrospective observational study. BMJ 2014;349:g7015
Goldacre B. Preventing bad reporting on health research. BMJ, 2014; 349:g7465

Archiviato in ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Adjuvant chemotherapy guided by a 21-gene expression assay in breast cancer
Sparano AJ et al.
The New England Journal of Medicine

Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors
Arbyn M et al.
Cochrane Database of Systematic Reviews

Population-based cohort study on comparative effectiveness and safety of biologics in inflammatory bowel disease
Di Domenicantonio et al.
Clinical Epidemiology

Aspirin or Rivaroxaban for VTE prophylaxis after hip or knee arthroplasty
Anderson DR et al.
The New England Journal of Medicine

Incremental effects of antihypertensive drugs: instrumental variable analysis
Markovitz AA et al.
BMJ

Upright versus lying down position in second stage of labour in nulliparous women with low dose epidural: BUMPES randomised controlled trial
The Epidural and Position Trial Collaborative Group
BMJ

What evidence affects clinical practice? An analysis of Evidence-Based Medicine commentaries
Coombs C et al.
Evidence-Based Medicine

Gastric microbial community profiling reveals a dysbiotic cancer-associated microbiota
Ferreira RM et al.
Gut

Hormone Therapy for the Primary Prevention of Chronic Conditions in Postmenopausal WomenUS Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA

Effect of treatment delay on the effectiveness and safety of antifibrinolytics in acute severe haemorrhage: a meta-analysis of individual patient-level data from 40 138 bleeding patients.
Antifibrinolytic Trials Collaboration
Lancet

Prevalence of asthma-like symptoms with ageing
Jarvis D et al.
Thorax

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.