BAL Lazio

Notizie

Conflitto femoro-acetabolare: ci vuole un consenso

Pubblicato venerdì 30 settembre 2016

Il Warwick Agreement sulla sindrome da conflitto femoro-acetabolare cerca di fare chiarezza su un disturbo abbastanza comune a rischio di sovradiagnosi e sovratrattamento.

La sindrome da conflitto femoro-acetabolare (FAIS) è una comune causa di dolore all’anca in adulti giovani e di mezza età. Nell’ultimo decennio c’è stata un’esplosione di diagnosi e trattamenti per FAIS, con un aumento di quasi il 400% dei tassi di interventi all’anca in artroscopia.

Il conflitto femoro-acetabolare può essere associato a una morfologia di tipo cam (dall’inglese “camma”,“dente”), causato da un’anomalia in corrispondenza della morfologia della giunzione testa-collo del femore, con acetabolo normale, o di tipo pincer (dall’inglese “pinza”), causato da un’anomalia di orientamento o di profondità dell’acetabolo, con testa femorale normale.

“Purtroppo nella pratica clinica e nella ricerca c’è stata confusione, e la morfologia di tipo cam, di tipo pincer e la FAIS sono state trattate alla stessa stregua”, scrivono Joanne L Kemp (Federation University, Australia) e Ian Beasley (Football Association, London) sul British Journal of Sports Medicine. La conseguenza è che i pazienti con tali morfologie sono spesso trattati come se avessero una FAIS, sono cioè sottoposti a intervento chirurgico profilattico, anche in assenza di sintomi.

Per fare chiarezza, si è svolto in Inghilterra (giugno 2016) un incontro al termine del quale è stato formulato uno statement (Warwick Agreement) che ha ricevuto l’approvazione di 25 associazioni specialistiche internazionali.

“Il termine sindrome da conflitto femoro-acetabolare è stato introdotto per riflettere il ruolo centrale che devono assumere i sintomi del paziente”, si legge nella presentazione dello statement, e “per arrivare a una diagnosi, i pazienti dovrebbero avere i relativi sintomi, segni clinici positivi e reperti da tecniche di imaging. I trattamenti più idonei sono di tipo conservativo, riabilitativo, l’intervento chirurgico in artroscopia o a cielo aperto”.

Nell’editoriale che commenta lo stetement, Kemp e Beasley sottolineano che “l’intervento chirurgico non è sempre un’opzione per tutti i pazienti. Andrebbero sviluppati e testati trattamenti non-chirurgici appropriati, per fornire a pazienti e chirurghi una alternativa efficace e di alta qualità all’intervento chirurgico”.

La gestione dell sindrome da conflitto femoro-acetabolare (FAIS) secondo il Warwick Statement

Warwick Agreement

Warwick Agreement

 

Fonti
Griffin D R, Dickenson E J, O’Donnell J, et al. The Warwick Agreement on femoroacetabular impingement syndrome (FAI syndrome): an international consensus statement. Br J Sports Med 2016;50:19 1169-1176 doi:10.1136/bjsports-2016-096743
Kemp JL, Beasley I. 2016 international consensus on femoroacetabular impingement syndrome: the Warwick Agreement—why does it matter? Br J Sports Med 2016;50:19 1162-1163 doi:10.1136/bjsports-2016-096831
Freke, Kemp J, Svege I, et  al. Physical impairments in symptomatic femoroacetabular impingement: a systematic review of the evidence. Br  J  Sports  Med 2016;50:1180.

Archiviato in ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Adjuvant chemotherapy guided by a 21-gene expression assay in breast cancer
Sparano AJ et al.
The New England Journal of Medicine

Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors
Arbyn M et al.
Cochrane Database of Systematic Reviews

Population-based cohort study on comparative effectiveness and safety of biologics in inflammatory bowel disease
Di Domenicantonio et al.
Clinical Epidemiology

Aspirin or Rivaroxaban for VTE prophylaxis after hip or knee arthroplasty
Anderson DR et al.
The New England Journal of Medicine

Incremental effects of antihypertensive drugs: instrumental variable analysis
Markovitz AA et al.
BMJ

Upright versus lying down position in second stage of labour in nulliparous women with low dose epidural: BUMPES randomised controlled trial
The Epidural and Position Trial Collaborative Group
BMJ

What evidence affects clinical practice? An analysis of Evidence-Based Medicine commentaries
Coombs C et al.
Evidence-Based Medicine

Gastric microbial community profiling reveals a dysbiotic cancer-associated microbiota
Ferreira RM et al.
Gut

Hormone Therapy for the Primary Prevention of Chronic Conditions in Postmenopausal WomenUS Preventive Services Task Force Recommendation Statement
US Preventive Services Task Force
JAMA

Effect of treatment delay on the effectiveness and safety of antifibrinolytics in acute severe haemorrhage: a meta-analysis of individual patient-level data from 40 138 bleeding patients.
Antifibrinolytic Trials Collaboration
Lancet

Prevalence of asthma-like symptoms with ageing
Jarvis D et al.
Thorax

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.