La spesa out of pocket dei pazienti rappresenta una fonte significativa di tossicità finanziaria che può portare all'interruzione del trattamento e ad un peggioramento della sopravvivenza dei malati oncologici dovuta a problematiche finanziarie. Nonostante affrontino le cure oncologiche più costose al mondo, i pazienti negli Stati Uniti sembrano avere esiti peggiori rispetto a quelli in …

Il rischio di cancro al seno è quasi raddoppiato nelle donne a cui è stata diagnosticata una malattia mammaria benigna attraverso lo screening. Lo studio pubblicato sull'International Journal of Environmental Research and Public Health su oltre 700.000 donne spagnole che hanno preso parte allo screening ha confrontato donne a cui era stata diagnosticata una malattia …

I fumatori abituali di marijuana sembrano essere maggiormente a rischio di danni ai polmoni rispetto alle persone che fumano soltanto tabacco. "C'è una percezione pubblica che la marijuana sia sicura", spiega Giselle Revah, radiologo presso l'Università di Ottawa in Canada. "Questo studio sta evidenziando la preoccupazione che questo potrebbe non essere vero". Revah ha rivelato …

In un aggiornamento di una revisione Cochrane pubblicata per la prima volta nel 2014 sono stati valutati i benefici e i danni dei test point-of-care per i biomarcatori dell'infiammazione come guida al trattamento antibiotico nelle persone con infezioni respiratorie acute. Le infezioni respiratorie acute sono di gran lunga la ragione più comune per la prescrizione …

BAL Talks

Incontri informali sui temi che contano, rivolti a chi lavora nell’ambito della salute ma non soltanto, per favorire il dibattito e diffondere le conoscenze medico-scientifiche.

L’universalità del Servizio sanitario nazionale ha rappresentato e rappresenta ancora un aspetto fondante, di riconoscibilità della sanità italiana. Questo principio però si scontra spesso con una realtà fatta di evidenti disparità che ormai è impossibile ignorare. La sanità italiana è per tutti, ma funziona meglio per gli utenti con livello culturale e status socioeconomico più …

BAL TALKS

L’universalità del Servizio sanitario nazionale ha rappresentato e rappresenta ancora un aspetto fondante, di riconoscibilità della sanità italiana. Questo principio però si scontra spesso con una realtà fatta di evidenti disparità che ormai è impossibile ignorare. La sanità italiana è per tutti, ma funziona meglio per gli utenti con livello culturale e status socioeconomico più …

I ricercatori del Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio hanno messo in campo una prima riflessione a caldo sulla nuova emergenza legata alla guerra in Ucraina. L'obiettivo è stato quello di raccogliere pensieri, opinioni e punti di vista su un evento che avrà inevitabilmente un importante impatto sull’ambiente, la sanità, le popolazioni e in generale …

La procreazione assistita, cioè l’insieme di tecniche utilizzate per aiutare il concepimento, rappresenta ancora oggi un tema controverso, forse perfino un tabù. Perché, se da una parte l’infertilità è di fatto una patologia, le sue implicazioni psicologiche, sociali, etiche vanno ben al di là di quelle puramente mediche. Nel corso della BAL Talk è stato …

UpToDate

Risposte rapide ai quesiti della pratica clinica.
Come usare

Linee guida

Un aiuto nella ricerca delle linee guida nei siti più accreditati.

eBook InPratica

Raccolte monografiche del Pensiero Scientifico Editore
Non sei un abbonato

I fumatori abituali di marijuana sembrano essere maggiormente a rischio di danni ai polmoni rispetto alle persone che fumano soltanto tabacco. "C'è una percezione pubblica che la marijuana sia sicura", spiega Giselle Revah, radiologo presso l'Università di Ottawa in Canada. "Questo studio sta evidenziando la preoccupazione che questo potrebbe non essere vero". Revah ha rivelato …