Esiste un’associazione significativa tra l’uso delle sigarette elettroniche e l’insorgenza precoce dell’asma negli adulti americani. È quanto emerge da uno studio dei ricercatori dell’UTHealth Houston pubblicato su JAMA Network Open. La ricerca in particolare ha scoperto che gli adulti che erano liberi da asma all’inizio dello studio e avevano riferito di aver usato sigarette elettroniche …

Uno stile di vita sano può compensare di oltre il 60%, gli effetti dei geni che accorciano la vita. È quanto suggerisce un’analisi dei risultati di diversi studi a lungo termine pubblicata su BMJ Evidence-Based Medicine. Mentre i geni e lo stile di sano vita sembrano avere un effetto positivo sulla durata della vita di …

Mercoledì 22 maggio 2024 (ore 16:45-19:15). L’eredità artistica e culturale italiana non ha paragoni al mondo, e questa immensa ricchezza include anche strutture e complessi sanitari diffusi sul tutto il territorio nazionale. Roma, in particolare, vanta un cospicuo numero di ospedali storici con secoli di tradizione e capolavori artistici, architetture piene di suggestione che raccontano …

I livelli di resistenza agli antibiotici variano con il sesso e con l’età in particolare, sia all’interno dei singoli paesi che da paese a paese. Questi i risultati di una nuova ricerca presentata al Congresso europeo di microbiologia clinica e malattie infettive (ECCMID 2024, Barcellona) e pubblicata su PLOS Medicine. Si sa molto poco su …

BAL Talks

Incontri informali sui temi che contano, rivolti a chi lavora nell’ambito della salute ma non soltanto, per favorire il dibattito e diffondere le conoscenze medico-scientifiche.

Ogni anno vengono pubblicati oltre cinque milioni di articoli scientifici, con trentamila riviste indicizzate nei database internazionali. Centotrenta milioni di ore di lavoro non remunerato da parte di medici e ricercatori per una peer review che mostra ormai la corda. Diecimila articoli ritirati. Dietro questi dati c’è un’industria valutata circa 30 miliardi di dollari che genera …

BAL TALKS

Ogni anno vengono pubblicati oltre cinque milioni di articoli scientifici, con trentamila riviste indicizzate nei database internazionali. Centotrenta milioni di ore di lavoro non remunerato da parte di medici e ricercatori per una peer review che mostra ormai la corda. Diecimila articoli ritirati. Dietro questi dati c’è un’industria valutata circa 30 miliardi di dollari che genera …

Non è un mistero che tra disturbi alimentari e social media intercorre un rapporto complesso e in parte controverso. Da un lato i social possono rappresentare una preziosa fonte di sostegno, di sensibilizzazione e di educazione sui problemi di salute mentale, compresi i disturbi alimentari (pensate anche soltanto alle cosiddette pagine di Recovery). Dall’altro costituiscono …

La medicina che ci viene proposta è sempre più incentrata su visite specialistiche e accertamenti, spesso costosi e sofisticati. È invece importante riflettere di più e osservare il contesto, perché la cura, per essere efficace, non può limitarsi a considerare soltanto sintomi e segni di malattia, ma deve focalizzarsi sul singolo paziente nel suo insieme. …

Molti genitori, ma anche molte persone che lavorano con i bambini, non immaginano quanto può rivelarsi decisivo il loro contributo per lo sviluppo cognitivo e socio-relazionale dei figli, in particolare nei primi anni di vita. D’altra parte se chi prende le decisioni a livello politico non mette in campo le risorse e le misure necessarie …

Come ha dimostrato la pandemia da covid-19, la comunicazione del rischio durante le emergenze sanitarie svolge un ruolo decisivo nel mantenere la sicurezza e proteggere la salute pubblica. Quando si verificano situazioni di crisi come epidemie, pandemie o altre emergenze sanitarie o climatiche come quelle che l’Italia sta vivendo in queste settimane, è essenziale fornire …

UpToDate

Risposte rapide ai quesiti della pratica clinica.
Come usare

Linee guida

Un aiuto nella ricerca delle linee guida nei siti più accreditati.

Seguici

eBook InPratica

Raccolte monografiche del Pensiero Scientifico Editore
Non sei un abbonato

Esiste un’associazione significativa tra l’uso delle sigarette elettroniche e l’insorgenza precoce dell’asma negli adulti americani. È quanto emerge da uno studio dei ricercatori dell’UTHealth Houston pubblicato su JAMA Network Open. La ricerca in particolare ha scoperto che gli adulti che erano liberi da asma all’inizio dello studio e avevano riferito di aver usato sigarette elettroniche …