BAL Lazio

Aree tematiche

Agopuntura auricolare per la dipendenza da cocaina

Pubblicato mercoledì 18 Gennaio 2017

Gates S, Smith LA, Foxcroft D. Auricular acupuncture for cocaine dependence. Cochrane Database of Systematic Reviews 2006, Issue 1. Art.No.CD005192. DOI: 10.1002/14651858.CD005192.pub2.

Background
L’agopuntura auricolare (inserimento di aghi per l’agopuntura in specifici punti, di solito cinque, dell’orecchi) è un trattamento ampiamente utilizzato per la dipendenza da cocaina.

Obiettivi
Determinare se l’agopuntura auricolare sia un trattamento efficace per la dipendenza da cocaina e investigare se la sua efficacia possa essere influenzata dal regime di trattamento.

Strategia di ricerca
Sono stati ricercati: il Registro Cochrane dei trial controllati (CENTRAL 3, 2004); MEDLINE (da gennaio 1966 ad ottobre 2004); EMBASE (da gennaio 1988 a ottobre 2004); PsycInfo (dal 1985 ad ottobre 2004); CINAHL (dal 1982 a ottobre 2004); SIGLE (dal 1980 a ottobre 2004) e le referenze bibliografiche degli studi reperiti attraverso le strategie di ricerca.

Criteri di selezione degli studi
Studi controllati randomizzati che confrontavano differenti regimi terapeutici di agopuntura auricolare con “finta” agopuntura o nessun trattamento per la riduzione dell’uso di cocaina in persone dipendenti da cocaina.

Raccolta e analisi dei dati
Due autori hanno in modo indipendente estratto i dati e valutato la qualità degli studi utilizzando la checklist del Gruppo Cochrane Droghe e Alcol. Tutti gli autori degli studi inclusi sono stati contattati per ottenere ulteriori informazioni. Sono state condotte metaanalisi separate per gli studi che confrontavano l’agopuntura auricolare con la “finta” agopuntura e con nessun trattamento. Per l’esito principale legato all’uso di cocaina, le analisi sono state condotte per intention to treat (ITT) (con “intenzione a trattare o “intention to treat “si intende che l’analisi dei risultati viene effettuata considerando tutti i pazienti originariamente randomizzati indipendentemente se abbiano o meno effettuato il trattamento) assumendo che i dati mancanti erano fallimenti terapeutici.

Risultati principali
Sette studi, 1.433 partecipanti, hanno soddisfatto I criteri di inclusione. Tutti erano generalmente di bassa qualità metodologica. Per l’abbandono del trattamento, nessuna differenza tra agopuntura e “finta” agopuntura: RR 1.05 (95% IC da 0.89 a 1.23) o agopuntura verso nessuna agopuntura: RR 1.06 (95% IC da 0.90 a 1.26) così anche per tutti gli altri esiti legati al consumo di cocaina o di altre droghe. In ogni caso, il numero di partecipanti inclusi nelle metaanalisi era basso, e la potenza delle analisi limitata. Questi risultati non escludono quindi potenziali limitati benefici o danni. Le limitazioni metodologiche degli studi inoltre rendono questi risultati aperti al rischio di possibili distorsioni.

Conclusioni degli autori
Al momento, non ci sono prove che l’agopuntura auricolare sia efficace per il trattamento della dipendenza da cocaina. Le prove non sono di alta qualità e quindi non sono conclusive. Ciò giustifica lo sviluppo di ulteriori studi randomizzati sull’efficacia dell’agopuntura auricolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Marcus GM et al. Acute consumption of alcohol and discrete atrial fibrillation events. Ann Intern Med 2021 Aug 31. doi: 10.7326/M21-0228. Epub ahead of print. PMID: 34461028.

Fakir AMS et al. Pandemic catch-22: the role of mobility restrictions and institutional inequalities in halting the spread of COVID-19. PLOS ONE 2021; 16(6): e0253348.

Alemany S, Avella-García C, Liew Z, et al. Prenatal and postnatal exposure to acetaminophen in relation to autism spectrum and attention-deficit and hyperactivity symptoms in childhood: Meta-analysis in six European population-based cohorts. Eur J Epidemiol (2021). https://doi.org/10.1007/s10654-021-00754-4

Salazar de Pablo G et al. Universal and selective interventions to prevent poor mental health outcomes in young people: systematic review and meta-analysis. Harvard Review of Psychiatry 2021;29 (3) 196-215.

Currie JM et al. Prescribing of opioid analgesics and buprenorphine for opioid use disorder during the covid-19 pandemic. JAMA Netw Open 2021;4(4):e216147.

Marson A, Burnside G, Appleton R, et al.; SANAD II collaborators. The SANAD II study of the effectiveness and cost-effectiveness of valproate versus levetiracetam for newly diagnosed generalised and unclassifiable epilepsy: an open-label, non-inferiority, multicentre, phase 4, randomised controlled trial. Lancet 2021;397(10282):1375-1386.

Marson A, Burnside G, Appleton R, et al.; SANAD II collaborators. The SANAD II study of the effectiveness and cost-effectiveness of levetiracetam, zonisamide, or lamotrigine for newly diagnosed focal epilepsy: an open-label, non-inferiority, multicentre, phase 4, randomised controlled trial. Lancet 2021;397(10282):1363-1374.

Zichi C et al. Adoption of multiple primary endpoints in phase III trials of systemic treatments in patients with advanced solid tumours. A systematic review. Eur j Canc 2021;149:49-60.

Seidler AN et al.; on behalf of the International Liaison Committee On Resuscitation Neonatal Life Support Task Force. Umbilical cord management for newborns <34 weeks' gestation: a meta-analysis. Pediatrics 2021; 147 (3) e20200576.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.