Home > Notizie > Aree tematiche > Pediatria > Neonati pretermine, un aggiornamento della…

Neonati pretermine, un aggiornamento della pratica clinica

Tra i primi numeri del 2022 il BMJ ha pubblicato un aggiornamento nella pratica clinica della gestione dei neonati estremamente prematuri che, secondo la definizione dell’OMS, sono i bambini nati prima delle 28 settimane di gestazione.

Lo stato di salute di questi neonati varia in base all’età gestazionale al momento del parto, a diversi fattori di rischio (come peso alla nascita e genere) e alla nazione di provenienza.

In questo aggiornamento gli autori prendono in considerazione i seguenti aspetti:

  • Il trasferimento a un ospedale di livello appropriato per garantire un’assistenza adeguata alla donna e/o al neonato
  • Le indicazioni per l’uso appropriato dei tocolitici
  • Le raccomandazioni per la somministrazione di solfato di magnesio e di corticosteroidi
  • Il clampaggio del funicolo se le condizioni cliniche lo consentono
  • La scelta sulla modalità del parto pretermine
  • La cura del neonato
  • Le conseguenze a lungo termine della prematurità

Fonte
Morgan AS et al. Management and outcomes of extreme preterm birth. BMJ 2022;376:e055924

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *