HTA – Presentazione

Home > Argomenti > Health Technology Assessment > HTA – Presentazione

L’HTA è un approccio multidimensionale e multidisciplinare per l’analisi delle implicazioni cliniche, assistenziali, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali di una tecnologia sanitaria (apparecchiature biomedicali, dispositivi medici, farmaci, procedure cliniche, software, modelli organizzativi, programmi di prevenzione e promozione della salute), attraverso la valutazione di più dimensioni quali l’efficacia, la sicurezza, i costi, l’impatto sociale e organizzativo.

L’obiettivo dell’HTA è valutare gli effetti reali e/o potenziali della tecnologia, sia a priori sia durante l’intero ciclo di vita, nonché le conseguenze che l’introduzione o l’esclusione di un intervento hanno per il sistema sanitario, l’economia e la società.

In sintesi, l’HTA intende valutare il contributo di una tecnologia, in assoluto e in relazione ad altre tecnologie, quando calata in un percorso assistenziale.

Cosa valuta l’HTA e secondo quali dimensioni

Cosa valuta: esempi di tecnologie sanitarie

  • Strategie di prevenzione, programmi vaccinali e di screening.
  • Metodi diagnostici e terapeutici.
  • Strumentazioni e apparecchiature elettromedicali.
  • Farmaci.
  • Metodi di riabilitazione e prevenzione.
  • Sistemi organizzativi e di supporto all’interno dei quali è erogata l’assistenza sanitaria.
  • Programmi di finanziamento dell’assistenza sanitaria.

Specifiche dimensioni

  • Proprietà tecniche e sicurezza (effetti collaterali, avversi o complicanze, rischi, tollerabilità e tossicità).
  • Efficacia teorica ed efficacia nella pratica clinica reale.
  • Efficienza (costi-efficacia e costi-benefici).
  • Impatto sul sistema sanitario, sia dal punto di vista organizzativo (risorse necessarie all’implementazione, sia umane, sia culturali o finanziarie) sia strutturale.
  • Accettabilità e sostenibilità sociale: aspetti etici, medico-legali e socio-sanitari in genere.