BAL Lazio

Invito alla lettura

Invito alla lettura | Notizie al top per l’anno nuovo

Pubblicato venerdì 30 Gennaio 2015

Per fare una panoramica di alcune delle principali notizie nella letteratura biomedica, orientate alla clinica, partiamo dagli elenchi, tutti commentati, a cura della redazione del NEJM Journal Watch.

Iniziamo dalle news del Physician’s First Watch più cliccate dagli utenti nel 2014. Ecco gli argomenti che hanno suscitato maggior interesse, a cominciare da una serie di linee guida:

A questi si aggiunge una serie di articoli del BMJ sui supplementi con vitamina D: una revisione “ombrello” di revisioni sistematiche e metanalisi sull’associazione tra i livelli di vitamina D e un’ampia serie di esiti (137) e una metanalisi sulla relazione tra i livelli di vitamina D e la mortalità generale e causa-specifica. Un altro degli articoli più letti dell’anno è stato uno studio osservazionale svedese pubblicato sul BMJ sul rapporto tra alto consumo di latte e mortalità negli adulti, con un aumento del rischio di fratture maggiore nelle donne.

Il NEJM Journal Watch ha curato una selezione di articoli anche per la dermatologia, la medicina di emergenza, la gastroenterologia, l’assistenza clinica delle persone con HIV/AIDS, la psichiatria, la neurologia, l’oncologia e l’ematologia, la medicina generale, la cardiologia, le malattie infettive, la pediatria e la salute delle donne. Per la medicina ospedaliera potete leggere l’articolo BAL dell’inizio di gennaio.

Gli elenchi targati NEJM non finiscono qui; ce ne è uno anche sulle storie “più virali”, sulle notizie che hanno trovato più risonanza sui social media… anche se sui social media non sempre si condivide quello che è più utile, almeno è questo quanto emerge dalla Top 100 della metrica alternativa sugli articoli di ricerca che nel 2014 “hanno ricevuto più attenzione nella rete”: tra i più popolari, due articoli delle edizioni natalizie del BMJ, uno sul tempo di sopravvivenza della cioccolata nelle guardie mediche (l’articolo più letto della rivista) e un altro su James Bond e le conseguenze del suo consumo di alcol. Ma scendendo si trovano anche articoli meno leggeri, come gli articoli del New England Journal of Medicine sul consumo di noci e la mortalità per tutte le cause e quello sul consumo di sale e rischio di morte per cause cardiovascolari; valori alti anche per una metanalisi pubblicata su Vaccine sulla mancanza di associazione tra vaccini e autismo.

Anche la rivista open BMC Medicine ha stilato un elenco dei dieci articoli più letti, tra i quali spiccano la review sulle dinamiche della trasmissione del virus Ebola, un articolo internazionale su cosa si intende per dieta mediterranea e sui suoi benefici e una serie di articoli su pro e contro delle sigarette elettroniche.

Il 2014 sarà ricordato, soprattutto, per l’epidemia del virus Ebola: gli articoli e gli speciali sull’emergenza globale compaiono in molti degli elenchi citati. Tornando alle top stories del NEJM Journal Watch per le malattie infettive, da segnalare la notizia su un innovativo trattamento delle infezioni intestinali recidivanti da Clostridum difficile, che si basa sul trapianto di batteri fecali da un donatore sano a un paziente malato (trapianto di microbiota fecale) e sul trattamento della sepsi severa: le informazioni della banca dati della “Surviving Sepsis Campaign” suggeriscono che iniziare la terapia antibiotica entro 1 ora dalla diagnosi di sepsi severa o shock settico diminuisce la mortalità. Una menzione speciale per le nuove terapie per l’epatite C: in questo caso preferiamo rimandare a fonti italiane, a cominciare dalla pagina del Ministero della Salute e dell’AIFA (per un approfondimento: Marata AM, Formoso G, 2014).

Questo elenco di elenchi intende essere una panoramica e uno spunto per ulteriori letture, e non una rassegna completa delle notizie e delle ricerche più importanti del 2014.

E se volete ora passare a elenchi molto meno impegnativi e decisamente più divertenti, leggete Alta Fedeltà, dell’inglese Nick Hornby: il protagonista del romanzo è un virtuoso delle top five di film, di canzoni, di lavori da sogno…

Archiviato in ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Miovský M et al. Attention Deficit Hyperactivity Disorder among clients diagnosed with a substance use disorder in the therapeutic communities: prevalence and psychiatric comorbidity. Eur Addict Res 2020.

Ortel TL et al. American Society of Hematology 2020 guidelines for management of venous thromboembolism: treatment of deep vein thrombosis and pulmonary embolism. Blood Adv 2020; 4(19): 4693-4738.

Chu JJ et al. Mifepristone and misoprostol versus misoprostol alone for the management of missed miscarriage (MifeMiso): a randomised, double-blind, placebo-controlled trial. Lancet 2020 Sep 12;396(10253):770-778.

Vodicka TA et al. Reducing antibiotic prescribing for children with respiratory tract infections in primary care: a systematic review. Br J Gen Pract 2013;63(612):e445-54.

Dominici F, et al. Air pollution, SARS-CoV-2 transmission, and COVID-19 outcomes: a state-of-the-science review of a rapidly evolving research area. medRxiv 2020. doi: https://doi.org/10.1101/2020.08.16.20175901

Marion M Mafham et al. COVID-19 pandemic and admission rates for and management of acute coronary syndromes in England. Lancet 2020;S0140-6736(20)31356-8.

Orkaby AR. Association of statin use with all-cause and cardiovascular mortality in US veterans 75 years and older. JAMA 2020;324(1):68-78

Lethaby AE et al. Progesterone/progestogen releasing intrauterine systems versus either placebo or any other medication for heavy menstrual bleeding. Cochrane Database Syst Rev. 2000;(2):CD002126. doi: 10.1002/14651858.CD002126.

Levis B. Accuracy of the PHQ-2 alone and in combination with the PHQ-9 for screening to detect major depression: systematic review and meta-analysis. JAMA 2020;323(22):2290-2300.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.