BAL Lazio

Notizie

4Words2018 – La parole dell’innovazione in sanità | Roma, 25 gennaio 2018

Pubblicato mercoledì 3 Gennaio 2018

4Words – Le parole dell’innovazione in sanità torna a Roma per la sua seconda edizione giovedì 25 gennaio 2018. Dopo il successo dello scorso anno, Il Pensiero Scientifico Editore e il Dipartimento di Epidemiologia del SSR del Lazio – ASL Roma 1 presentano al pubblico le quattro parole chiave per il futuro della ricerca medica e della pratica clinica che hanno guidato il 2017 del progetto Forward: Innovazione, Scelte e decisioni, Management della ricerca e Intelligenza artificiale.

La giornata comincerà esplorando il concetto di “Innovazione” attraverso gli interventi di Trisha Greenhalgh, medico di Cure primarie di formazione e oggi condirettrice della Interdisciplinary Research in Health Sciences Unit della University of Oxford e Roberto Cingolani, direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Se quest’ultimo solleverà il velo sul futuro tecnologico della pratica clinica dalla robotica allo studio di nanomateriali e delle loro interazioni con l’organismo, Greenhalgh racconterà come nell’assistenza sanitaria e nella medicina basata sulle prove, invece, l’innovazione potrebbe passare per un recupero della centralità delle aspettative del paziente nel percorso decisionale che riguarda la sua salute.

Scelte e decisioni” e “Management della ricerca”, sono i temi delle sessioni centrali della giornata. A raccontare come migliorare il processo decisionale nella pratica clinica ci saranno Danielle Ofri, del Bellevue Hospital di New York, il più antico degli Stati Uniti, e Holger Schünemann, direttore del Canada Cochrane e del McMaster Grade Center della McMaster University (Hamilton, Canada).

Cristina Messa, rettore dell’Università Milano-Bicocca, e Mario Pianta, professore di politica economica all’Università di Roma Tre, sposteranno, poi, la conversazione sulla gestione della ricerca e sulla collaborazione tra università e impresa.

A chiudere i lavori della giornata, Ziad Obermeyer della Harvard Medical School e Federico Cabitza dell’Università di Milano – Bicocca. Il primo è un medico di emergenza esperto di machine learning applicato alla sanità, mentre il secondo è docente di interazione uomo-macchina e data visualization: insieme esploreranno potenzialità e rischi dell’Intelligenza artificiale applicata all’ambito sanitario.

Al convegno, infine, saranno premiati i vincitori della prima edizione del concorso ForAwards. La competizione è rivolta a giovani al di sotto dei 36 anni, autori di un contributo significativo pubblicato nel 2017 sotto forma di articolo, fotografia o video sui concetti di precisione, valore/valori, partecipazione, big data, Innovazione, scelte e decisioni.

Info
La partecipazione al convegno è gratuita ma, in considerazione della capienza della sala, è obbligatorio registrarsi telefonando (06.862.82.341) o scrivendo una email alla segreteria organizzativa s.maiorano@think2.it.

È prevista la traduzione simultanea degli interventi in lingua inglese ed è possibile seguire l’evento su Twitter grazie all’hashtag #4words18.

Il programma completo dell’evento, comprensivo di biografia dei relatori e bibliografia essenziale, è consultabile qui. Maggiori informazioni sul concorso ForAwards invece sono disponibili qui.

4Words2018 – La parole dell’innovazione in sanità
Giovedì 25 gennaio 2018
09:30 – 18:00
Centro congressi Roma Eventi
Sala Loyola
Piazza della Pilotta, 4 – 00187 Roma
Il pdf con il programma

Segreteria organizzativa
Simona Maiorano
Il Pensiero Scientifico Editore/Think2it
tel. +39 06.862.82.341 – fax +39 06.862.82.250
s.maiorano@think2.it

Il progetto Forward
Il Pensiero Scientifico Editore e il Dipartimento di Epidemiologia della ASL Roma 1della Regione Lazio hanno avviato il progetto Forward al fine di riflettere e approfondire non tanto ciò che è attuale oggi, ma quello che lo diventerà nel prossimo futuro nell’ambito del settore sanitario. Forward è anche uno strumento utile per diffondere una informazione indipendente in tema di appropriatezza clinica, uso dei farmaci e discussione degli scenari futuri che si andranno delineando in campo sanitario.

Fonte: comunicato stampa.

Archiviato in , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Fontanella CA et al. Association of cannabis use with self-harm and mortality risk among youths with mood disorders. JAMA Pediatr. Published online January 19, 2021. doi:10.1001/jamapediatrics.2020.5494

Goldenberg JZ et al. Efficacy and safety of low and very low carbohydrate diets for type 2 diabetes remission: systematic review and meta-analysis of published and unpublished randomized trial data. BMJ 2021;372:m4743

Huang J, Yang F, Chien W, et al. Risk of substance use disorder and its associations with comorbidities and psychotropic agents in patients with autism. JAMA Pediatr. Published online January 04, 2021.

Ezekowitz JA et al. Is there a sex gap in surviving an acute coronary syndrome or subsequent development of heart failure? Circulation, 30 november 2020.

Collaborative Group on Hormonal Factors in Breast Cancer. Type and timing of menopausal hormone therapy and breast cancer risk: individual participant meta-analysis of the worldwide epidemiological evidence. Lancet 2019;394(10204):1159-68.

Vinogradova Y et al. Use of hormone replacement therapy and risk of breast cancer: nested case-control studies using the QResearch and CPRD databases. BMJ 2020; 371 :m3873

Gibbison B al. Prophylactic corticosteroids for paediatric heart surgery with cardiopulmonary bypass. Cochrane Database of Systematic Reviews 2020, Issue 10.

Hartmann‐Boyce  J, McRobbie  H, Bullen  C, Begh  R, Stead  LF, Hajek  P. Electronic cigarettes for smoking cessation. Cochrane Database of Systematic Reviews 2016, Issue 9. Art. No.: CD010216. DOI:

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.