Home / Notizie / BAL Talk 41 | La comunicazione dei rischi…

BAL Talk 41 | La comunicazione dei rischi sanitari e ambientali

Mercoledì 7 giugno 2023 (ore 17:00-18:30). Come ha dimostrato la pandemia da covid-19, la comunicazione del rischio durante le emergenze sanitarie svolge un ruolo decisivo nel mantenere la sicurezza e proteggere la salute pubblica. Quando si verificano situazioni di crisi come epidemie, pandemie o altre emergenze sanitarie o climatiche come quelle che l’Italia sta vivendo in queste settimane, è essenziale fornire informazioni chiare, accurate e tempestive. Sapere cosa sta accadendo e come ci si deve comportare per difendere se stessi e gli altri può fare la differenza. Partendo dal libro La comunicazione del rischio nelle emergenze sanitarie di Cesare Buquicchio, Cristiana Pulcinelli e Diana Romersi (Il Pensiero Scientifico Editore), nel corso della BAL Talk si discuterà di come comunicare il rischio, gestire l’infodemia e contrastare la disinformazione, in quanto prime forme di soccorso e protezione di tutta la comunità. Soltanto prendendo consapevolezza che la comunicazione non è un accessorio, ma uno degli strumenti fondamentali di sanità pubblica e richiede competenze tecniche e scientifiche, è possibile utilizzarla per ridurre le controversie e orientare le persone nell’emergenza.

L’incontro si terrà presso il Salone del Commendatore, Presidio Ospedaliero Santo Spirito in Sassia, Borgo Santo Spirito 3, Roma

BAL Talk 41 (PDF)

Intervengono:
MICHELE BOCCI
Giornalista di La Repubblica

LUCA DE FIORE
Direttore generale de Il Pensiero Scientifico Editore

PAOLA MICHELOZZI
Dipartimento di Epidemiologia del SSR del Lazio – Asl Roma 1

ROBERTA MOCHI
Capo Ufficio Stampa della Asl Roma 1

PATRIZIO PEZZOTTI
Direttore del Reparto di Epidemiologia, Biostatistica e Modelli Matematici dell’Istituto Superiore di Sanità

GIUSEPPE QUINTAVALLE
Commissario straordinario della Asl Roma 1

Coordina l’incontro:
MARINA DAVOLI
Direttore del Dipartimento di Epidemiologia del SSR del Lazio – Asl Roma 1

 

Saranno presenti gli autori del libro

1 commento

  1. stefania lopatriello
    26 Maggio 2023

    molto interessante! come sempre….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *