Home / Notizie / BAL Talk 43 | Raccontare la medicina

BAL Talk 43 | Raccontare la medicina

Mercoledì 11 ottobre 2023 (ore 17:00-19:00). La medicina che ci viene proposta è sempre più incentrata su visite specialistiche e accertamenti, spesso costosi e sofisticati. È invece importante riflettere di più e osservare il contesto, perché la cura, per essere efficace, non può limitarsi a considerare soltanto sintomi e segni di malattia, ma deve focalizzarsi sul singolo paziente nel suo insieme. Per contribuire alla riflessione su questo modo di intendere la cura, la BAL Talk questa volta prende spunto da due libri. “Di verità solo l’ombra” di V. Fontana è una raccolta di racconti, frutto dell’esperienza pluridecennale di un medico geriatra impegnato inizialmente in una RSA e poi in un pronto soccorso alla periferia di Milano, mentre “I gatti della signora Augusta”, di P. Arcadi, M. Bobbio, M. Chiarlo, V. Plotegher, S. Spinsanti, S. Vernero, A. Zuppiroli, propone una serie di storie di cura contenute nel sito di Slow medicine. Un incontro per spiegare e promuovere un approccio fatto di storie di medici, pazienti, infermieri, parenti, operatori sanitari che tiene conto delle peculiarità della persona per trovare una soluzione non aggressiva, sobria e rispettosa.

L’incontro si terrà presso il Salone del Commendatore, Presidio Ospedaliero Santo Spirito in Sassia, Borgo Santo Spirito 3, Roma

BAL Talk 43 (PDF)

Apertura:
GIUSEPPE QUINTAVALLE
Commissario straordinario ASL Roma 1

 

Partecipano:
MARCO BOBBIO
Medico specialista in cardiologia e statistica medica

VITTORIO FONTANA
Medico geriatra ospedaliero

MADDALENA PELAGALLI
Vicepresidente della SIMeN – Società Italiana di Medicina Narrativa

SANDRO SPINSANTI
Psicologo, esperto di Medical Humanities

CARLO SAITTO
Medico, ha ricoperto ruoli dirigenziali nella sanità pubblica

LUISA SODANO
Medico specialista in igiene e medicina preventiva

 

Modera:
CRISTINA CENCI
Antropologa, autrice del blog Digital Health su Nòva – Sole24Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *