BAL Lazio

Notizie

Coronavirus 2019: in cerca di risposte

Pubblicato martedì 17 Marzo 2020

Prosegue la serie di “domande e risposte” sul Coronavirus 2019 a cura del sito Dottore, ma è vero che…?, ideato dalla FNOMCeO con l’obiettivo di offrire alla popolazione un’informazione accessibile, scientificamente solida e trasparente, e ai professionisti strumenti comunicativi nuovi per migliorare il rapporto tra medico e paziente. Qui è possibile leggere la prima parte.

pandemiaTutto cambia con la dichiarazione della pandemia?
Con la conferenza stampa dell’11 marzo l’Oms ha ufficialmente dichiarato lo stato di pandemia in relazione al Covid-19. È la prima volta per un virus non influenzale. L’Oms ha comunque specificato che dal punto di vista pratico non cambia nulla rispetto alle misure già attuate e a quelle ancora da mettere in campo. In particolare, per i Paesi che ancora non sono stati colpiti, la dichiarazione dovrebbe rappresentare uno stimolo ulteriore a prepararsi adeguatamente e in tempi brevi (leggi la scheda).


informazioneL’informazione scientifica sul coronavirus (SARS-CoV-2) non è verificata?
La pubblicazione su una rivista scientifica di valore segue di solito una procedura di garanzia piuttosto stringente che prevede in particolare una peer review (una revisione critica tra pari). Nel caso degli articoli sul SARS-CoV-2 inevitabilmente, vista l’emergenza e l’urgenza, i tempi della verifica sono stati accorciati al massimo per mettere subito a disposizione della comunità scientifica le nuove ricerche. Tra le riviste più attendibili dal punto di vista scientifico, si segnalano Nature, il New England Journal of Medicine, il JAMA, Il BMJ e il Lancet. Sul fronte istituzionale, Il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità e l’OMS (leggi la scheda).


vitamina cLa vitamina C previene il contagio da SARS-CoV-2?
L’idea che un’integrazione robusta di vitamine, in particolare di vitamina C, possa proteggere dal contagio del Coronavirus 19, sulla base di un presunto effetto sul sistema immunitario, ha fonti diverse, alcune aneddotiche, altre diffuse dai social, altre ancora più autorevoli che provengono da medici e ricercatori. Leggende metropolitane e testimonianze “virali” a parte, si tratta comunque di indicazioni senza evidenze forti, a volte del tutto inconsistenti, non riferibili alla prevenzione di Covid-19. Tra l’altro, esiste la possibilità che la vitamina C in alte dosi possa rappresentare perfino un pericolo per la salute (leggi la scheda).


bevanda caldaBere bevande calde protegge dal coronavirus (SARS-Cov-2)?
Il segreto per una bufala “autorevole” è mischiare le disinformazioni alle comunicazioni già note. Dare ai lettori qualcosa di familiare rende l’informazione più affidabile. Ma il rischio di credere nella validità di cura di una bevanda calda è quello di convincere le persone che c’è una semplice soluzione. Questo potrebbe facilmente indurre a commettere gravi errori come quello di uscire serenamente di casa con la rassicurante idea che poi basta bersi un tè calda (leggi la scheda).

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Cascino TM, Somanchi S, Colvin M et al. Racial and sex inequities in the use of and outcomes after left ventricular assist device implantation among medicare beneficiaries. JAMA Netw Open 2022;5(7):e2223080.

Ma H et al. Adding salt to foods and hazard of premature mortality. Eur Heart J. 2022 Jul 10:ehac208. doi: 10.1093/eurheartj/ehac208. Epub ahead of print. PMID: 35808995.

Clarke PM et al. The comparative mortality of an elite group in the long run of history: an observational analysis of politicians from 11 countries. Eur J Epidemiol 2022:23:1-9.

Wang P et al. Associations between long-term drought and diarrhea among children under five in low- and middle-income countries. Nat Commun 2022;13(1):3661.

McDonagh MS et al. Cannabis-based products for chronic pain : a systematic review. Ann Intern Med. 2022 Jun 7. doi: 10.7326/M21-4520. Epub ahead of print. PMID: 35667066.

Global Burden of Disease 2019 Cancer Collaboration et al. Cancer Incidence, Mortality, Years of Life Lost, Years Lived With Disability, and Disability-Adjusted Life Years for 29 Cancer Groups From 2010 to 2019: A Systematic Analysis for the Global Burden of Disease Study 2019. JAMA Oncol 2022;8(3):420-444.

Dehmer SP et al. Aspirin use to prevent cardiovascular disease and colorectal cancer: a decision analysis: technical report [Internet]. Rockville (MD): Agency for Healthcare Research and Quality (US); 2015 Sep. Report No.: 15-05229-EF-1.

Ezekowitz JA et al.; SODIUM-HF Investigators. Reduction of dietary sodium to less than 100 mmol in heart failure (SODIUM-HF): an international, open-label, randomised, controlled trial. Lancet 2022:S0140-6736(22)00369-5.

Fang Z et al. The role of mendelian randomization studies in deciphering the effect of obesity on cancer. JNCI: Journal of the National Cancer Institute 2022; 114 (3); 361-71.

Wong Chung JERE et al. Time to functional recovery after laser tonsillotomy performed under local anesthesia vs conventional tonsillectomy with general anesthesia among adults: a randomized clinical trial. JAMA Netw Open 2022;5(2):e2148655. JAMA Netw Open. 2022;5(2):e2148655.

Sundbøll J. Risk of parkinson disease and secondary parkinsonism in myocardial infarction survivors. Journal of the American Heart Association 2022; doi: 10.1161/JAHA.121.022768

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine