Home / Notizie / Covid-19: l’impatto sulle diagnosi di cancro…

Covid-19: l’impatto sulle diagnosi di cancro al seno

Uno studio pubblicato su Cancer Medicine fa luce sull’allarmante impatto che ha avuto la pandemia di covid-19 sulle diagnosi di cancro al seno negli Stati Uniti. Sulla base dei dati dell’American College of Surgeons National Cancer Database (1.499.806 pazienti), lo studio mostra una diminuzione del 15-20% dei casi di cancro al seno di nuova diagnosi segnalati ai siti della Commission on Cancer (CoC) nel 2020 rispetto al 2019. La diminuzione delle diagnosi è stata osservata in modo coerente in tutte le regioni del Paese, in tute le fasce di età fasce d’età  e dei gruppi demografici razziali.

Anche se il calo delle diagnosi ha interessato sia le donne che gli uomini di varie fasce d’età ed etnie, le donne di età compresa tra i 50 e i 59 anni e tra i 60 e i 69 anni hanno avuto i cali più clamorosi, evidenziando le potenziali vulnerabilità esacerbate dalla pandemia.

Lo studio sottolinea inoltre una tendenza preoccupante nelle diagnosi di tumore al seno negli uomini, che sono crollate del 20% nel 2020 rispetto al 2019.

Le ragioni multifattoriali alla base di queste diminuzioni includono le restrizioni allo screening durante i primi mesi della pandemia, la paura dell’esposizione al covid-19 e fattori socioeconomici come la disoccupazione, che potrebbero aver dissuaso i pazienti dal cercare cure.

Gli autori hanno sottolineato l’urgente necessità di nuove ricerche per comprendere le implicazioni a lungo termine dei ritardi nella diagnosi e nella cura del tumore al seno. Le incertezze sui futuri tassi di sopravvivenza e di recidiva richiedono una base di riferimento solida per il confronto negli anni successivi.

Lo studio è comunque un punto di partenza fondamentale per valutare l’impatto del covid-19 sulla cura del tumore al seno. I futuri sforzi di ricerca saranno cruciali per stabilire se e quando le diagnosi di tumore al seno torneranno ai livelli base e per identificare strategie utili ad attenuare le conseguenze di diagnosi e cure ritardate.

Fonte
Fefferman M et al. Rates of newly diagnosed breast cancer at commission on cancer facilities during the early phase of the COVID-19 pandemic. Cancer Med 2023;13(1):e6874.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *