Il ruolo dell’infermiere nello screening e nella diagnosi del tumore della pelle

Secondo il report World Cancer Report del 2020 l’incidenza globale di melanoma e tumori cheratinocitici è in costante aumento. Come per altre forme di cancro, anche per questi tumori è importante una diagnosi precoce.

Nel novembre 2021 è stata condotta una ricerca sistematica sulle principali banche dati biomediche (Medline, Cinahl, Scopus, Embase, Emcare e Jbi) con lo scopo di identificare le prove disponibili sul ruolo del personale infermieristico nello screening e nella diagnosi precoce dei tumori della pelle, nonché la formazione e l’addestramento intrapresi a questo scopo.

Attraverso la revisione sono state identificate 54 ricerche, condotte in maggioranza negli Stati Uniti, con diversi disegni di studio.  I temi affrontati negli studi, prevalentemente di tipo qualitativo, sono stati il ruolo degli infermieri nelle attività di screening, le loro conoscenze sui tumori della pelle, le barriere e le loro attitudini nel fornire cure. Ventidue studi hanno affrontato il tema della formazione e dei diversi strumenti utilizzati. Modelli innovativi, come l’“echo” che combina incontri didattici e di gruppo virtuali guidati, possono rivelarsi per gli infermieri nelle realtà ospedaliere e territoriali.

Con una formazione specifica, gli infermieri in sostanza possono lavorare nell’ambito delle loro competenze aumentando l’accesso allo screening dei tumori della pelle e alla diagnosi precoce.

I risultati di questa revisione hanno mostrato che la formazione di un infermiere di assistenza primaria sullo screening del cancro della pelle è piuttosto eterogenea e le modalità (ad esempio lezioni video, workshop, letture ed e-learning), gli obiettivi (ad esempio capacità di consulenza, abilità di screening e conoscenze generali) e la durata (ad esempio breve video, workshop di 3 ore e intensivo di 1 settimana) influenzano notevolmente l’esito del programma di prevenzione ed educazione.

In conclusione, l’infermiere svolge un ruolo cruciale nella prevenzione e nella gestione dei tumori della pelle attraverso la sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione e l’effettiva adesione ai test di screening per individuare precocemente eventuali diagnosi del tumore.

Fonte
Beames C et al. Primary care nurse’s role and educational preparedness in skin cancer screening and early detection: A scoping review. J Adv Nurs 2023 Nov 30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *