Insoddisfazione per il corpo e depressione nei bambini e negli adolescenti

Uno studio condotto da ricercatori dello University College di Londra e pubblicato su The Lancet Psychiatry indica un legame tra l’insoddisfazione corporea all’età di 11 anni e un rischio aumentato di depressione all’età di 14 anni. La ricerca longitudinale ha coinvolto 13.135 partecipanti del Millennium Cohort Study, uno studio sulle coorti di nascita a livello nazionale che ha preso in considerazione individui nati tra il 2000 e il 2002.

I risultati evidenziano che le preoccupazioni relative all’immagine corporea giocano un ruolo fondamentale nell’associazione tra indice di massa corporea (BMI) e depressione nell’infanzia e nell’adolescenza, in particolare tra le ragazze. Lo studio ha rivelato che un IMC elevato all’età di sette anni è collegato a un aumento dei sintomi depressivi a 14 anni, accompagnato da una maggiore insoddisfazione corporea a 11 anni. In particolare, l’insoddisfazione corporea ha spiegato il 43% dell’associazione tra l’IMC all’età di sette anni e i successivi sintomi depressivi.

Sorprendentemente, tutte e tre le associazioni – IMC, insoddisfazione corporea e sintomi depressivi – sono risultate due volte più grandi nelle ragazze.

La ricerca non ha esplorato altri fattori che contribuiscono al legame IMC-depressione. La prima autrice, Emma Blundell, psicologa clinica presso l’UCL Psychology & Language Sciences, ha espresso preoccupazione per i messaggi di salute pubblica che potrebbero favorire sentimenti di colpa o vergogna. Blundell ha sottolineato la necessità di garantire che gli interventi mirati al BMI infantile non aumentino inavvertitamente l’insoddisfazione corporea danneggiando la salute mentale.

Mentre le strategie di salute pubblica si concentrano spesso sulla riduzione del peso infantile, i ricercatori auspicano un approccio più olistico che consideri le implicazioni per la salute mentale, sollecitando ulteriori ricerche per affrontare in modo efficace i problemi legati all’immagine corporea nei giovani.

Fonte
Blunell E et al. Longitudinal pathways between childhood BMI, body dissatisfaction, and adolescent depression: an observational study using the UK Millenium Cohort Study. Lancet Psychiatry 2024;11 (1):47-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *