BAL Lazio

Notizie

La salute fa gol

Pubblicato mercoledì 23 Dicembre 2015

Due somministrazioni settimanali per 24 settimane in uomini con ipertensione hanno determinato una riduzione da 151 mm Hg a 139 della pressione sistolica e da 92 a 84 di quella diastolica. Somministrazioni di cosa? Di calcio… e non parliamo del minerale, ma proprio di partite di calcio, anzi, di calcetto. E non siamo nel tradizionale fascicolo natalizio del BMJ con articoli sugli zombie e sulla prevalenza dei baffi tra i dirigenti medici. Siamo invece sul British Journal of Sports Medicine, dove Peter Krustrup e Jens Bangsbo (Università di Copenhagen) traggono spunto da un recente articolo pubblicato sulla stessa rivista (Oja P et al., 2015) per una breve rassegna sui benefici del calcio amatoriale.

Tra le persone sane infatti gli effetti del calcio amatoriale sono più estesi e pronunciati di quelli di altri tipi di attività, come ciclismo, nuoto, jogging, camminare. Eccone alcuni:

  • 12-15 settimane di calcio sono bastate per abbassare la pressione di 12/6 nelle donne e 8/7 mm Hg negli uomini con diabete di tipo 2.
  • In uomini con diabete di tipo 2 la massa grassa totale si è ridotta di 1.7 kg dopo 24 settimane di allenamenti di calcio.
  • Un altro esempio dell’effetto del calcio è che uomini anziani con tumore alla prostata in terapia di deprivazione androgenica sono aumentate la forza muscolare (15%), e la massa muscolare (0.7 kg), dopo 12 settimane di allenamento.

Senza tema di smentita i due autori sottolineano che un risultato “significativo” è stato che tutti gli studi sul calcio e sugli altri sport di squadra praticati nel tempo libero hanno evidenziato che i partecipanti si divertivano… un divertimento che fa sentire di meno lo sforzo, rispetto ad altre attività di esercizio fisico.

Perché il calcio è sì un’attività fisica ma è anche, e soprattutto, un gioco e, scrivono gli accademici, “le interazioni sociali positive e la motivazione potrebbero spiegare perché i partecipanti aderiscono al programma di allenamento dopo la fine degli studi che prevedono un intervento a base di calcio amatoriale”.

E se vi mancano compagni di gioco per le vostre partite, cercateli su Fubles, una piattaforma di “Social Sport Sharing” con una delle community sportive più attive in Europa, che permette di organizzare e gestire partite di calcetto (e non solo) mettendo insieme giocatori, partite e centri sportivi di una zona.

Fonte:
Krustrup P, Bangsbo J. Recreational football is effective in the treatment of non-communicable diseases. Br J Sports Med 2015;49:1426-1427

Per approfondire:
Pedersen BK, Saltin B. Evidence for prescribing exercise as therapy in chronic disease. Scand J Med Sci Sports 2006;16(Suppl 1):3-63.
Khan KM, Thompson AM, Blair SN, et al. Sport and exercise as contributors to the health of nations. Lancet 2012;380:59–64.
Krustrup P, Aagaard P, Nybo L, et al. Recreational football as a health promoting activity: a topical review. Scand J Med Sci Sports 2010;20(Suppl 1):1–13.
Krustrup P, Randers MB, Andersen LJ, et al. Soccer improves fitness and attenuates cardiovascular risk factors in hypertensive men. Med Sci Sports Exerc 2013;45:553–60.
Bangsbo J, Junge A, Dvorak J, et al. Executive summary: football for health—prevention and treatment of non-communicable diseases across the lifespan through football. Scand J Med Sci Sports 2014;24(Suppl 1):147–50.
Bangsbo J, Hansen PR, Dvorak J, et al. Recreational football for disease prevention and treatment in untrained men: a narrative review examining cardiovascular health, lipid profile, body composition, muscle strength and functional capacity. Br J Sports Med 2015;49:568–76.
Oja P, Titze S, Kokko S, et al. Health benefits of different sport disciplines for adults: systematic review of observational and intervention studies with meta-analysis. Br J Sports Med 2015;49: 434–40.
Blatter JS, Dvorak J. Football for health—science proves that playing football on a regular basis contributes to the improvement of public health. Scand J Med Sci Sports 2014;24(Suppl 1):2–3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Fontanella CA et al. Association of cannabis use with self-harm and mortality risk among youths with mood disorders. JAMA Pediatr. Published online January 19, 2021. doi:10.1001/jamapediatrics.2020.5494

Goldenberg JZ et al. Efficacy and safety of low and very low carbohydrate diets for type 2 diabetes remission: systematic review and meta-analysis of published and unpublished randomized trial data. BMJ 2021;372:m4743

Huang J, Yang F, Chien W, et al. Risk of substance use disorder and its associations with comorbidities and psychotropic agents in patients with autism. JAMA Pediatr. Published online January 04, 2021.

Ezekowitz JA et al. Is there a sex gap in surviving an acute coronary syndrome or subsequent development of heart failure? Circulation, 30 november 2020.

Collaborative Group on Hormonal Factors in Breast Cancer. Type and timing of menopausal hormone therapy and breast cancer risk: individual participant meta-analysis of the worldwide epidemiological evidence. Lancet 2019;394(10204):1159-68.

Vinogradova Y et al. Use of hormone replacement therapy and risk of breast cancer: nested case-control studies using the QResearch and CPRD databases. BMJ 2020; 371 :m3873

Gibbison B al. Prophylactic corticosteroids for paediatric heart surgery with cardiopulmonary bypass. Cochrane Database of Systematic Reviews 2020, Issue 10.

Hartmann‐Boyce  J, McRobbie  H, Bullen  C, Begh  R, Stead  LF, Hajek  P. Electronic cigarettes for smoking cessation. Cochrane Database of Systematic Reviews 2016, Issue 9. Art. No.: CD010216. DOI:

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.