BAL Lazio

Notizie

Lesioni da decubito: pazienti in primo piano

Pubblicato martedì 24 Febbraio 2015

In che misura i pazienti possono essere coinvolti nella prevenzione delle lesioni da decubito?

Per scoprirlo, sono stati distribuiti 51 questionari ad altrettanti pazienti australiani ricoverati da almeno 24 ore in un reparto di ortopedia e in uno di neurologia.

La maggior parte dei pazienti sapeva cosa sono le lesioni da decubito ed era d’accordo sul fatto che potessero avere un ruolo attivo nella loro prevenzione. Tuttavia, solo un terzo ha riferito di aver ricevuto informazioni dal personale sanitario durante il ricovero.

Il messaggio chiave dell’indagine australiana, pubblicata su BMC Nursing, è che i pazienti sono disponibili a essere coinvolti e che, se correttamente informati, quelli che sono nelle condizioni di farlo, possono collaborare alla prevenzione con azioni relativamente semplici, come cambiare posizione, porre attenzione alla cura della cute e all’idratazione. In caso di dolore e difficoltà di movimento, occorre che il personale sanitario intervenga per facilitare la mobilità e i cambiamenti di posizione.

Oltre che i pazienti, anche i caregiver, se correttamente informati, possono essere alleati nella prevenzione: lo ricorda una guida realizzata dall’IPASVI, indirizzata “a chi assiste un soggetto a rischio di lesioni da pressione”.

Fonte:
McInnes E, Chaboyer W, Murray E, Allen T, Jones P. The role of patients in pressure injury prevention: a survey of acute care patients. BMC Nurs 2014; 13(1): 41. doi: 10.1186/s12912-014-0041-y. .

Per approfondire:
IPASVI. La prevenzione delle lesioni da decubito. Una scheda indirizzata al personale infermieristico che rimanda a una serie di linee guida nazionali e internazionali.
IPASVI. La prevenzione delle lesioni da decubito. Una guida indirizzata a chi assiste un soggetto a rischio di lesioni da pressione.
Sarah Chapman. Pressure ulcers: evidence and uncertainty. Evidently Cochrane, November 13, 2014. Un post che fa il punto sulle evidenze e le revisioni Cochrane disponibili e sulle aree di incertezza.

Tagged ,

One thought on “Lesioni da decubito: pazienti in primo piano”

  1. Angela Peghetti ha detto:

    Segnalo il sito AISLeC (Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee) per un ulteriore approfondimento della tematica.
    Essendo AISLeC la prima Società Scientifica che in Italia si è occupata del problema Lesioni Da Pressione, è in grado di fornire i anche i dati di prevalenza nazionale che saranno aggiornati nel corso del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Cascino TM, Somanchi S, Colvin M et al. Racial and sex inequities in the use of and outcomes after left ventricular assist device implantation among medicare beneficiaries. JAMA Netw Open 2022;5(7):e2223080.

Ma H et al. Adding salt to foods and hazard of premature mortality. Eur Heart J. 2022 Jul 10:ehac208. doi: 10.1093/eurheartj/ehac208. Epub ahead of print. PMID: 35808995.

Clarke PM et al. The comparative mortality of an elite group in the long run of history: an observational analysis of politicians from 11 countries. Eur J Epidemiol 2022:23:1-9.

Wang P et al. Associations between long-term drought and diarrhea among children under five in low- and middle-income countries. Nat Commun 2022;13(1):3661.

McDonagh MS et al. Cannabis-based products for chronic pain : a systematic review. Ann Intern Med. 2022 Jun 7. doi: 10.7326/M21-4520. Epub ahead of print. PMID: 35667066.

Global Burden of Disease 2019 Cancer Collaboration et al. Cancer Incidence, Mortality, Years of Life Lost, Years Lived With Disability, and Disability-Adjusted Life Years for 29 Cancer Groups From 2010 to 2019: A Systematic Analysis for the Global Burden of Disease Study 2019. JAMA Oncol 2022;8(3):420-444.

Dehmer SP et al. Aspirin use to prevent cardiovascular disease and colorectal cancer: a decision analysis: technical report [Internet]. Rockville (MD): Agency for Healthcare Research and Quality (US); 2015 Sep. Report No.: 15-05229-EF-1.

Ezekowitz JA et al.; SODIUM-HF Investigators. Reduction of dietary sodium to less than 100 mmol in heart failure (SODIUM-HF): an international, open-label, randomised, controlled trial. Lancet 2022:S0140-6736(22)00369-5.

Fang Z et al. The role of mendelian randomization studies in deciphering the effect of obesity on cancer. JNCI: Journal of the National Cancer Institute 2022; 114 (3); 361-71.

Wong Chung JERE et al. Time to functional recovery after laser tonsillotomy performed under local anesthesia vs conventional tonsillectomy with general anesthesia among adults: a randomized clinical trial. JAMA Netw Open 2022;5(2):e2148655. JAMA Netw Open. 2022;5(2):e2148655.

Sundbøll J. Risk of parkinson disease and secondary parkinsonism in myocardial infarction survivors. Journal of the American Heart Association 2022; doi: 10.1161/JAHA.121.022768

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine