BAL Lazio

Notizie

Nuove raccomandazioni per l’asma

Pubblicato giovedì 7 Gennaio 2021

Il National Asthma Education and Prevention Program (NAEPP) ha appena pubblicato l’aggiornamento delle linee guida per l’asma 2020, con raccomandazioni aggiornate basate sull’evidenza per il trattamento dei pazienti con asma.

Dal 2007, quando sono uscite le ultime linee guida, ci sono stati progressi significativi nella comprensione della fisiopatologia dell’asma e delle sue origini.

Pubblicate sul JAMA e sul Journal of Allergy and Clinical Immunology, le raccomandazioni si concentrano su interventi di trattamento individualizzati per gruppi di età specifici in base alla gravità della malattia. Gli aggiornamenti più importanti hanno riguardato in particolare aree della cura dell’asma come il miglioramento della diagnosi, della gestione e del trattamento.

Le raccomandazioni sono basate su revisioni sistematiche condotte dall’Agenzia per la ricerca e la qualità dell’assistenza sanitaria e sul contributo delle organizzazioni partecipanti al NAEPP, degli esperti medici e del pubblico.

Nelle nuove linee guida sono state incluse le seguenti modifiche:

  • Rispetto alle linee guida del 2007, non sono state apportate modifiche alle raccomandazioni per la terapia della fase 1 nei pazienti con asma intermittente. Le raccomandazioni indicano l’uso di β2-agonisti a breve durata d’azione (SABA) al bisogno per la terapia di salvataggio.
  • Per la terapia della fase 2 in pazienti con asma lieve persistente, il trattamento preferito è l’uso di corticosteroidi inalatori (ICS) a basso dosaggio giornaliero più la terapia al bisogno con SABA, con l’aggiunta del trattamento concomitante al bisogno con ICS e SABA.
  • Nella fase 3 della terapia per un singolo trattamento di mantenimento e al bisogno, le raccomandazioni richiedono una combinazione di formoterolo combinato e un ICS in un singolo inalatore.
  • Le raccomandazioni per la terapia della fase 4 sono le stesse della fase 3, con una specifica per il formoterolo combinato con un ICS a dose media per la terapia quotidiana e al bisogno.
  • Le linee guida non raccomandano aumenti a breve termine del dosaggio di ICS per il peggioramento dei sintomi dell’asma.
  • Per il trattamento della fase 5 nei pazienti con asma persistente da moderato a grave, si raccomandano antagonisti muscarinici aggiuntivi a lunga durata d’azione nei pazienti in cui l’asma non è controllata dalla combinazione di formoterolo e ICS.
  • Le linee guida includono anche raccomandazioni specifiche per la diagnosi e la mitigazione delle allergie. Per la diagnosi dell’asma e il monitoraggio dei sintomi, si raccomanda il test dell’ossido nitrico espirato frazionato. La mitigazione degli allergeni è raccomandata solo nei pazienti con esposizione e sensibilità e/o sintomatologia clinicamente rilevanti. La mitigazione dovrebbe essere specifica per gli allergeni, comprese diverse strategie specifiche per gli allergeni. Inoltre, nei pazienti con sensibilizzazione/sintomi da allergeni specifici, l’immunoterapia sottocutanea è raccomandata in aggiunta alla farmacoterapia standard.
  • Infine, le linee guida aggiornate non raccomandano né l’immunoterapia sublinguale né la termoplastica bronchiale.

Stephanie Lovinsky-Desir del Columbia University Irving Medical Center di New York e George T. O’Connor, della Boston University School of Medicine nell’editoriale di accompagnamento hanno sottolineato le differenze in queste nuove linee guida NAEPP 2020.

“Un cambiamento con importanti implicazioni per pazienti, medici, farmacisti e pagatori è la raccomandazione all’uso di ICS in base alle necessità, sulla scorta dei sintomi per i pazienti con asma persistente lieve o moderato”, hanno scritto, aggiungendo: “Queste raccomandazioni, sulla base delle prove di studi clinici randomizzati rappresentano un importante cambiamento rispetto alle versioni precedenti delle linee guida NAEPP, che consigliavano un ICS, a volte in combinazione con un LABA, solo come regime quotidiano regolare, integrato da un SABA al bisogno per alleviare i sintomi. “

“Le linee guida NAEPP si basano su un’intensa revisione della letteratura medica … e sono un importante contributo all’evoluzione delle strategie per la gestione dell’asma a lungo termine”, hanno concluso gli autori dell’editoriale.

Fonte
Cloutier MM et al. 2020 Focused Updates to the Asthma Management Guidelines: a report from the National Asthma Education and Prevention Program Coordinating Committee Expert Panel Working Group. J Allergy Clin Immunol 2020;146(6):1217-1270.

Tagged ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Cascino TM, Somanchi S, Colvin M et al. Racial and sex inequities in the use of and outcomes after left ventricular assist device implantation among medicare beneficiaries. JAMA Netw Open 2022;5(7):e2223080.

Ma H et al. Adding salt to foods and hazard of premature mortality. Eur Heart J. 2022 Jul 10:ehac208. doi: 10.1093/eurheartj/ehac208. Epub ahead of print. PMID: 35808995.

Clarke PM et al. The comparative mortality of an elite group in the long run of history: an observational analysis of politicians from 11 countries. Eur J Epidemiol 2022:23:1-9.

Wang P et al. Associations between long-term drought and diarrhea among children under five in low- and middle-income countries. Nat Commun 2022;13(1):3661.

McDonagh MS et al. Cannabis-based products for chronic pain : a systematic review. Ann Intern Med. 2022 Jun 7. doi: 10.7326/M21-4520. Epub ahead of print. PMID: 35667066.

Global Burden of Disease 2019 Cancer Collaboration et al. Cancer Incidence, Mortality, Years of Life Lost, Years Lived With Disability, and Disability-Adjusted Life Years for 29 Cancer Groups From 2010 to 2019: A Systematic Analysis for the Global Burden of Disease Study 2019. JAMA Oncol 2022;8(3):420-444.

Dehmer SP et al. Aspirin use to prevent cardiovascular disease and colorectal cancer: a decision analysis: technical report [Internet]. Rockville (MD): Agency for Healthcare Research and Quality (US); 2015 Sep. Report No.: 15-05229-EF-1.

Ezekowitz JA et al.; SODIUM-HF Investigators. Reduction of dietary sodium to less than 100 mmol in heart failure (SODIUM-HF): an international, open-label, randomised, controlled trial. Lancet 2022:S0140-6736(22)00369-5.

Fang Z et al. The role of mendelian randomization studies in deciphering the effect of obesity on cancer. JNCI: Journal of the National Cancer Institute 2022; 114 (3); 361-71.

Wong Chung JERE et al. Time to functional recovery after laser tonsillotomy performed under local anesthesia vs conventional tonsillectomy with general anesthesia among adults: a randomized clinical trial. JAMA Netw Open 2022;5(2):e2148655. JAMA Netw Open. 2022;5(2):e2148655.

Sundbøll J. Risk of parkinson disease and secondary parkinsonism in myocardial infarction survivors. Journal of the American Heart Association 2022; doi: 10.1161/JAHA.121.022768

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine