BAL Lazio

Notizie

Perdere genitori per covid-19

Pubblicato venerdì 26 Novembre 2021

Covid-19 ha messo a dura prova un numero impressionante di bambini e ragazzi che hanno perso le persone più importanti della loro vita, sottolinea un’interessante panoramica preparata dalla redazione del JAMA. (1)

L’articolo che fa riferimento anche ad un recente studio pubblicato su Pediatrics (2) che ha stimato che 142.637 giovani statunitensi hanno perso un genitore, un nonno affidatario o un nonno caregiver a causa di Covid-19 dal 1 aprile 2020 al 30 giugno 2021. Un dato spaventoso che comprende sia i decessi diretti per covid-19 sia le morti causate a difficoltà dovute alla pandemia ma dipendenti dal ridotto accesso all’assistenza sanitaria. “In tutto il mondo, più di 1,1 milioni di bambini hanno perso almeno 1 genitore o nonno affidatario nei primi 14 mesi della pandemia”, secondo uno studio uscito sul Lancet.(3)

A differenza di altri eventi come disastri naturali o attacchi terroristici, la minaccia della pandemia è inesorabile, spiegano alcuni esperti intervistati dalla rivista statunitense. Ma a causare angoscia o altri disturbi psichici sono anche altre caratteristiche della crisi sanitaria. Le morti per covid-19 colpiscono i bambini anche in altri modi. I minori in lutto per un genitore o un caregiver che non ha accettato di farsi vaccinare o di indossare una maschera o ha addirittura negato l’esistenza di covid-19, ad esempio, possono provare rabbia o vergogna. Come anche subire lo stigma da parte di coetanei o altri al di fuori della famiglia.

“La perdita di un genitore – leggiamo di nuovo sul JAMA – è tra le esperienze avverse dell’infanzia (ACE) associate a significativi problemi di salute mentale: depressione, disturbo da stress post-traumatico (PTSD), ideazione e tentativi di suicidio e aumento del rischio di abuso di sostanze, violenza, comportamenti sessuali a rischio e abuso sessuale, e scolarizzazione più breve.” L’impatto degli ACE è cumulativo, con i bambini che hanno sperimentato più importanti fattori di stress a più alto rischio di conseguenze sulla salute mentale gravi e a lungo termine.

Lo studio uscito su Pediatrics ha rilevato che il 65% dei bambini che hanno perso un caregiver a causa del covid-19 proviene da minoranze etniche. Gli autori hanno avuto conferma di quanto emerso anche da altri studi, vale a dire che questi gruppi hanno una maggiore esposizione al virus perché sono rappresentati in modo sproporzionato in lavori essenziali e hanno maggiori probabilità di vivere in case in cui sono presenti componenti familiari di più generazioni.

Una “buona” notizia è che la maggior parte dei bambini e dei loro caregiver che sperimentano la morte prematura di una persona cara ha la capacità di recupero per superare alla fine il dolore subito. I medici possono aiutare ad alleviare le ansie dei bambini riguardo a possibili ulteriori perdite per covid-19 in famiglia, sottolineando l’importanza delle misure di sicurezza. La visita di un bambino da un medico può essere un momento opportuno per sollecitare il genitore sopravvissuto o il caregiver a farsi vaccinare, ad esempio. Inoltre, alcuni specifici interventi su misura per bambini e adolescenti in lutto possono aiutare i giovani a elaborare e trovare un significato alla morte e scoprire opportunità per sentirsi in contatto con la persona amata che hanno perso.

Fonti
1. Slomski A. Thousands of US youths cope with the trauma of losing parents to COVID-19. JAMA. Published online November 17, 2021.
2. Hillis SD, Blenkinsop A, Villaveces A, et al. COVID-19-associated orphanhood and caregiver death in the United States. Pediatrics. 2021 Oct 7:e2021053760.
3. Hillis S, Unwin J, Cluver L, et al. Children: the hidden pandemic 2021: a joint report of COVID-19-associated orphanhood and a strategy for action. Lancet 2021; 398:391-402.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Lowenstein M et al. Sustained implementation of a multicomponent strategy to increase emergency department-initiated interventions for opioid use disorder. Ann Emerg Med 2021:S0196-0644(21)01380-9.

Okereke OI et al. Effect of long-term supplementation with marine omega-3 fatty acids vs placebo on risk of depression or clinically relevant depressive symptoms and on change in mood scores: a randomized clinical trial. JAMA 2021;326(23):2385-2394.

Gaillard EA et al. European Respiratory Society clinical practice guidelines for the diagnosis of asthma in children aged 5-16 years. Eur Respir J 2021;58(5):2004173.

Slomski A. Thousands of US youths cope with the trauma of losing parents to COVID-19. JAMA. Published online November 17, 2021.

Hillis SD, Blenkinsop A, Villaveces A, et al. COVID-19-associated orphanhood and caregiver death in the United States. Pediatrics. 2021 Oct 7:e2021053760.

Hillis S, Unwin J, Cluver L, et al. Children: the hidden pandemic 2021: a joint report of COVID-19-associated orphanhood and a strategy for action. Lancet 2021; 398:391-402.

Fu M, Naci H, Booth CM, et al. Real-world use of and spending on new oral targeted cancer drugs in the US, 2011-2018. JAMA Intern Med 2021 Oct 18; doi:10.1001/jamainternmed.2021.5983

Addis A, Amato L, Cruciani F, et al. The Standard of Care definitions on COVID-19 pharmacological clinical trials: A systematic review. Frontiers in Pharmacology 2021;2712.

Grummitt LR et al. Association of childhood adversity with morbidity and mortality in US adults: a systematic Review. JAMA Pediatr. Published online October 04, 2021.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine