BAL Lazio

Notizie

Sistemi intrauterini a rilascio di progestinici: i risultati sul sanguinamento mestruale

Pubblicato martedì 7 Luglio 2020

Una revisione Cochrane si è occupata di determinare l’efficacia, l’accettabilità e la sicurezza dei dispositivi intrauterini a rilascio di progestinici nel ridurre il sanguinamento mestruale pesante.

Il sanguinamento mestruale pesante influisce sulla qualità della vita delle donne che ne soffrono. La percezione del problema è tipicamente soggettiva e la gestione dipende, tra l’altro, dalla gravità dei sintomi, dall’età, dal desiderio di rimanere incinta e dalla presenza di altre patologie. Il sanguinamento mestruale abbondante è stato definito come una perdita di sangue per ciclo mestruale maggiore o uguale a 80 ml, ma la definizione più accettata si basa sulla percezione da parte della donna del sanguinamento di quanto è in grado di influenzare la sua qualità di vita.

Il dispositivo intrauterino nasce come contraccettivo, ma con l’aggiunta di progestinici a dispositivi del genere si è verificata una notevole riduzione della perdita di sangue durante il ciclo mestruale: il sistema intrauterino a rilascio di levonorgestrel (GNL-IUS) ha portato riduzioni fino al 90%.

La revisione
Le fonti principali sono state il registro specializzato Cochrane Gynecology and Fertility, CENTRAL, MEDLINE, Embase, PsycINFO e CINAHL, ma la ricerca è avvenuta anche nella letteratura grigia.

Sono stati inclusi studi randomizzati controllati (RCT) su donne in età riproduttiva trattate con dispositivi GNL-IUS ((rilascio di 20 microgrammi di levonorgestrel al giorno) rispetto a nessun trattamento, placebo o altra terapia medica o chirurgica per sanguinamento mestruale pesante. In tutto gli studi presi in esame sono stati 25 (con 2511 donne), fino a giugno 2019.

Per il sanguinamento mestruale grave c’è a disposizione un’ampia varietà di trattamenti medici, di efficacia variabile: compresse orali (ad esempio, i FANS), farmaci anti-fibrinolitici, la pillola contraccettiva, farmaci contenenti progestinici, altri sistemi a rilascio di progestinici ma anche la chirurgia o l’isterectomia ablazione endometriale.

Risultati
Il GNL-IUS può migliorare il sanguinamento mestruale pesante e la qualità della vita rispetto ad altre terapie mediche; il GNL-IUS è probabilmente simile rispetto al sanguinamento pesante alle tecniche di ablazione endometriale; e non c’è sicurezza se sia migliore o peggiore dell’isterectomia.

Il GNL-IUS ha probabilmente eventi avversi gravi simili a quelli di altre terapie mediche ed è più probabile che si verifichino eventi avversi rispetto all’ablazione endometriale.

Implicazioni
Nel complesso quindi il sistema intrauterino a rilascio di levonorgestrel (GNL-IUS) determina una maggiore riduzione della perdita di sangue mestruale al basale rispetto ad altri trattamenti medici o al placebo, compreso il caso delle donne con fibromi. Sembra essere più efficace delle terapie mediche orali e si traduce in una migliore qualità della vita, una maggiore soddisfazione per il trattamento e un minore abbandono del trattamento a 2 anni.

In generale sembrano necessarie ulteriori ricerche per confrontare i tipi specifici di ablazione endometriale e le tecniche di isterectomia specifiche con il GNL-IUS. Questo è particolarmente utile nel caso dell’isterectomia perché percorsi diversi possono avere risultati notevolmente diversi e può essere molto utile confrontarli.

Infine, le prove dovrebbero prevedere un follow-up a lungo termine e concentrarsi sulla misurazione della soddisfazione rispetto al trattamento, sull’accettabilità e sulla qualità della vita delle donne.

Fonte
Lethaby AE et al. Progesterone/progestogen releasing intrauterine systems versus either placebo or any other medication for heavy menstrual bleeding. Cochrane Database Syst Rev. 2000;(2):CD002126. doi: 10.1002/14651858.CD002126.

Tagged , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Dehmer SP et al. Aspirin use to prevent cardiovascular disease and colorectal cancer: a decision analysis: technical report [Internet]. Rockville (MD): Agency for Healthcare Research and Quality (US); 2015 Sep. Report No.: 15-05229-EF-1.

Ezekowitz JA et al.; SODIUM-HF Investigators. Reduction of dietary sodium to less than 100 mmol in heart failure (SODIUM-HF): an international, open-label, randomised, controlled trial. Lancet 2022:S0140-6736(22)00369-5.

Fang Z et al. The role of mendelian randomization studies in deciphering the effect of obesity on cancer. JNCI: Journal of the National Cancer Institute 2022; 114 (3); 361-71.

Wong Chung JERE et al. Time to functional recovery after laser tonsillotomy performed under local anesthesia vs conventional tonsillectomy with general anesthesia among adults: a randomized clinical trial. JAMA Netw Open 2022;5(2):e2148655. JAMA Netw Open. 2022;5(2):e2148655.

Sundbøll J. Risk of parkinson disease and secondary parkinsonism in myocardial infarction survivors. Journal of the American Heart Association 2022; doi: 10.1161/JAHA.121.022768

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Lowenstein M et al. Sustained implementation of a multicomponent strategy to increase emergency department-initiated interventions for opioid use disorder. Ann Emerg Med 2021:S0196-0644(21)01380-9.

Okereke OI et al. Effect of long-term supplementation with marine omega-3 fatty acids vs placebo on risk of depression or clinically relevant depressive symptoms and on change in mood scores: a randomized clinical trial. JAMA 2021;326(23):2385-2394.

Gaillard EA et al. European Respiratory Society clinical practice guidelines for the diagnosis of asthma in children aged 5-16 years. Eur Respir J 2021;58(5):2004173.

Slomski A. Thousands of US youths cope with the trauma of losing parents to COVID-19. JAMA. Published online November 17, 2021.

Hillis SD, Blenkinsop A, Villaveces A, et al. COVID-19-associated orphanhood and caregiver death in the United States. Pediatrics. 2021 Oct 7:e2021053760.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine