BAL Lazio

Notizie

Tumore ovarico: una diagnosi difficile

Pubblicato martedì 15 Settembre 2015

Il BMJ pubblica una review clinica sul tumore ovarico.

L’articolo illustra le principali modalità di presentazione, i test diagnostici, i fattori di rischio per un tumore per il quale la diagnosi arriva spesso troppo tardi.

Alcuni punti evidenziati dalla review:

  • Il tumore ovarico è più comune nella post-menopausa.
  • In premenopausa, la proteina CA125 non è un marker specifico del tumore ovarico. Il livello di CA125 può aumentare per diverse condizioni, ad esempio durante il ciclo mestruale, in caso di endometriosi o in presenza di cisti ovariche.
  • Reperti ecografici di cisti semplici o uniloculari con dimensioni inferiori a 5 cm sono rassicuranti e sono associati con un rischio inferiore all’1% di malignità.
  • A tutte le donne con una diagnosi di tumore ovarico sieroso in stadio avanzato dovrebbe essere proposto il test per il BRCA.

Un dilemma diagnostico: i sintomi del tumore ovarico sono per lo più aspecifici e comprendono distensione addominale, sensazione di sazietà o perdita di appetito, dolore addominale o pelvico, urgenza e frequenza della minzione, perdita di peso inspiegabile, stanchezza e disturbi dell’alvo. Un’ampia ricerca britannica ha evidenziato che il 36% delle donne con una successiva diagnosi di tumore ovarico si fa visitare dal medico di base con tali sintomi tre o più volte, prima di ricevere una diagnosi.

Bisogna sospettare di un tumore a cellule germinali dell’ovaio in donne di età inferiore a 25 anni con massa pelvica: “Queste donne”, si legge, “dovrebbero essere inviate urgentemente in ospedale, dal momento che la chirurgia conservativa, seguita da chemioterapia, può salvare la vita”. In questo sottogruppo la diagnosi può essere facilitata dall’individuazione di marker quali la beta HCG, l’alfafetoproteina e il lattato deidrogenasi.

La sopravvivenza a 10 anni continua a essere bassa (35%) e dipende molto dallo stadio del tumore al momento della diagnosi (sopravvivenza a 5 anni del 92% per lo stadio I e del 5% per lo stadio IV): si attendono, dalla ricerca, test migliori con biomarker come l’HE4 o l’OVA1 oppure che usino sofisticati test genomici, che sembrano promettenti per la diagnosi tempestiva del tumore ovarico.

Fonte:
Sundar S, Neal RD, Kehoe S. Diagnosis of ovarian cancer. BMJ 2015;351:h4443

In Italia:
Secondo i dati de I numeri del Cancro in Italia 2014 ci sono circa 4900 diagnosi di carcinoma ovarico attese nel 2014 e si stima che nel corso della vita 1 donna ogni 74 sviluppi tale neoplasia. Il carcinoma ovarico rientra tra le prime 5 cause di morte per tumore tra le donne in età inferiore a 50 anni (quarto posto, 6% del totale dei decessi oncologici) e tra le donne con 50-69 anni d’età (quinto posto, 7% del totale dei decessi). Circa il 75-80% delle pazienti presenta al momento della diagnosi una malattia in fase avanzata (III-IV stadio).

Tagged ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accedi agli articoli

Cascino TM, Somanchi S, Colvin M et al. Racial and sex inequities in the use of and outcomes after left ventricular assist device implantation among medicare beneficiaries. JAMA Netw Open 2022;5(7):e2223080.

Ma H et al. Adding salt to foods and hazard of premature mortality. Eur Heart J. 2022 Jul 10:ehac208. doi: 10.1093/eurheartj/ehac208. Epub ahead of print. PMID: 35808995.

Clarke PM et al. The comparative mortality of an elite group in the long run of history: an observational analysis of politicians from 11 countries. Eur J Epidemiol 2022:23:1-9.

Wang P et al. Associations between long-term drought and diarrhea among children under five in low- and middle-income countries. Nat Commun 2022;13(1):3661.

McDonagh MS et al. Cannabis-based products for chronic pain : a systematic review. Ann Intern Med. 2022 Jun 7. doi: 10.7326/M21-4520. Epub ahead of print. PMID: 35667066.

Global Burden of Disease 2019 Cancer Collaboration et al. Cancer Incidence, Mortality, Years of Life Lost, Years Lived With Disability, and Disability-Adjusted Life Years for 29 Cancer Groups From 2010 to 2019: A Systematic Analysis for the Global Burden of Disease Study 2019. JAMA Oncol 2022;8(3):420-444.

Dehmer SP et al. Aspirin use to prevent cardiovascular disease and colorectal cancer: a decision analysis: technical report [Internet]. Rockville (MD): Agency for Healthcare Research and Quality (US); 2015 Sep. Report No.: 15-05229-EF-1.

Ezekowitz JA et al.; SODIUM-HF Investigators. Reduction of dietary sodium to less than 100 mmol in heart failure (SODIUM-HF): an international, open-label, randomised, controlled trial. Lancet 2022:S0140-6736(22)00369-5.

Fang Z et al. The role of mendelian randomization studies in deciphering the effect of obesity on cancer. JNCI: Journal of the National Cancer Institute 2022; 114 (3); 361-71.

Wong Chung JERE et al. Time to functional recovery after laser tonsillotomy performed under local anesthesia vs conventional tonsillectomy with general anesthesia among adults: a randomized clinical trial. JAMA Netw Open 2022;5(2):e2148655. JAMA Netw Open. 2022;5(2):e2148655.

Sundbøll J. Risk of parkinson disease and secondary parkinsonism in myocardial infarction survivors. Journal of the American Heart Association 2022; doi: 10.1161/JAHA.121.022768

Ferroni E et al. Gender related differences in gastrointestinal bleeding with oral anticoagulation in atrial fibrillation. J Cardiovasc Pharmacol Ther 2022;27:10742484211054609.

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine