BAL Lazio

Aree tematiche

Farmaci per il disturbo da uso di oppiodi: una survey americana sui medici di base

Pubblicato mercoledì 22 Aprile 2020

Secondo una survey nazionale americana pubblicata sugli Annals of Internal Medicine, un terzo dei medici di base non ritiene che i farmaci per disturbo da uso di oppioidi siano più efficaci del trattamento non farmacologico né che siano sicuri per un uso a lungo termine.

Nel complesso i medici interpellati hanno anche mostrato poco interesse nel trattamento del disturbo da uso di oppiodi e scarso sostegno alle proposte politiche che consentono ai medici di base di prescrivere buprenorfina e metadone, riassume Emma McGinty della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora. Con la conseguenza che “la grande maggioranza delle persone con disturbo da uso di oppioidi non riceve un trattamento efficace con uno dei tre farmaci approvati dalla FDA: buprenorfina, naltrexone o metadone”.

L’indagine Hopkins è stata inviata con un incentivo in contanti di 2 dollari e busta di restituzione preaffrancata a un campione casuale, rappresentativo a livello nazionale, di 1000 medici dell’American Medical Association (AMA) nel febbraio 2019.

Dei 668 medici idonei, ha risposto il 54% (361 medici). Il 67,1% dei medici delle cure primarie ritiene che il trattamento sia più efficace con i farmaci che senza. Il 63,7% pensa che le persone possano tranquillamente utilizzare i farmaci per gestire a lungo termine il disturbo da uso di sostanze. Il 77,5% considera la buprenorfina un trattamento efficace, il 62,1% il metadone, il 51,4% il naltrexone.

Solo 1 medico di base su 5 (20,2%) ha manifestato interesse per il trattamento dei pazienti con disturbo da uso di oppioidi. Pochissimi medici di base negli Stati Uniti prescrivono buprenorfina (7,6%) o naltrexone (4,0%), mentre il metadone è riservato agli specialisti.

I risultati suggeriscono che è improbabile che i soli cambiamenti nelle politiche portino alla diffusa disponibilità di farmaci di base, osserva la McGinty. “Potrebbero essere necessarie soluzioni a più lungo termine, come l’integrazione della medicina della dipendenza nella formazione dei medici e l’inclusione dei professionisti della medicina della dipendenza nelle pratiche di assistenza primaria”, prosegue. “I nostri risultati suggeriscono la necessità urgente di aumentare il livello di approvazione dei medici di base per l’efficacia dei farmaci per disturbo da uso di oppioidi e la loro volontà di prescriverli”.

Archiviato in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi agli articoli

Collaborative Group on Hormonal Factors in Breast Cancer. Type and timing of menopausal hormone therapy and breast cancer risk: individual participant meta-analysis of the worldwide epidemiological evidence. Lancet 2019;394(10204):1159-68.

Vinogradova Y et al. Use of hormone replacement therapy and risk of breast cancer: nested case-control studies using the QResearch and CPRD databases. BMJ 2020; 371 :m3873

Gibbison B al. Prophylactic corticosteroids for paediatric heart surgery with cardiopulmonary bypass. Cochrane Database of Systematic Reviews 2020, Issue 10.

Hartmann‐Boyce  J, McRobbie  H, Bullen  C, Begh  R, Stead  LF, Hajek  P. Electronic cigarettes for smoking cessation. Cochrane Database of Systematic Reviews 2016, Issue 9. Art. No.: CD010216. DOI:

Miovský M et al. Attention Deficit Hyperactivity Disorder among clients diagnosed with a substance use disorder in the therapeutic communities: prevalence and psychiatric comorbidity. Eur Addict Res 2020.

Ortel TL et al. American Society of Hematology 2020 guidelines for management of venous thromboembolism: treatment of deep vein thrombosis and pulmonary embolism. Blood Adv 2020; 4(19): 4693-4738.

Chu JJ et al. Mifepristone and misoprostol versus misoprostol alone for the management of missed miscarriage (MifeMiso): a randomised, double-blind, placebo-controlled trial. Lancet 2020 Sep 12;396(10253):770-778.

Vodicka TA et al. Reducing antibiotic prescribing for children with respiratory tract infections in primary care: a systematic review. Br J Gen Pract 2013;63(612):e445-54.

Dominici F, et al. Air pollution, SARS-CoV-2 transmission, and COVID-19 outcomes: a state-of-the-science review of a rapidly evolving research area. medRxiv 2020. doi: https://doi.org/10.1101/2020.08.16.20175901

Marion M Mafham et al. COVID-19 pandemic and admission rates for and management of acute coronary syndromes in England. Lancet 2020;S0140-6736(20)31356-8.

Orkaby AR. Association of statin use with all-cause and cardiovascular mortality in US veterans 75 years and older. JAMA 2020;324(1):68-78

Una finestra sull’open access

  • BMC Family Practice
  • BMC Medical Education
  • BMC Nursing
  • BMJ Open
  • PLOS Medicine

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.